Insigne stronca Mertens ed Osimhen: le sue parole non lasciano dubbi

0
1182

Lorenzo Insigne ha rilasciato un’intervista a Telelatino ed alcune sue dichiarazioni sugli ex compagni azzurri faranno discutere.

La sua avventura al Napoli è terminata lo scorso giugno dopo ben dieci anni ed ora Lorenzo Insigne ha intrapreso una nuova esperienza negli Stati Uniti trasferendosi al Toronto dove sta già dando spettacolo. L’ex capitano azzurro, però, resta legato al Napoli e quando può non disdegna nel tornare a parlare di quello che è stato il suo percorso in Campania che ha segnato gran parte della sua carriera.

Lorenzo Insigne
Lorenzo Insigne con la maglia del Napoli (LaPresse)

Vestendo per dieci anni la maglia azzurra, Insigne ha potuto giocare con tanti giocatori diversi e proprio su questi si è soffermato l’ex capitano del Napoli nel corso di un’intervista che ha rilasciato ai microfoni di Telelatino. Le sue dichirazioni, però, sono destinate a far molto discutere e che di certo non faranno piacere ad i suoi ex compagni Mertens ed Osimhen. Ecco cosa ha detto il capitano azzurro.

Insigne a sorpresa: “Cavani, Hamsik ed Higuain i giocatori più forti con cui ho giocato”

Lorenzo Insigne Napoli
Lorenzo Insigne (LaPresse)

Nel corso dell’intervista ai microfoni di Telelatino, Insigne ha sorpreso tutti con le sue dichirazioni. All’ex capitano del Napoli è stato chiesto quali sono i giocatori più forti con cui abbia giocato nella sua carriera e l’esterno d’attacco ha snobbato sia Mertens ed Osimhen: I giocatori più forti con cui ho giocato? Sono Edinson Cavani, Gonzalo Higuain e Marek Hamsik” – ha dichiarato a sorpresa – Tra Messi e Cristiano Ronaldo invece preferisco il primoha aggiunto poi.

Dichiarazioni sorprendenti e che certamente faranno discutere, con Insigne che di certo non si sta facendo apprezzare dai suoi ex tifoso. In settimana, infatti, l’ex capitano azzurro ha postato anche delle storie su Instagram con alcuni dei suoi gol a giro, in risposta ai gol messi a segno da Kvaratskhelia in queste prime giornate di campionato, con i tifosi del Napoli che lo hanno stuzzicato affermando come il georgiano sia molto più efficace di lui.

Ciò aveva già sollevato molte polemiche per il comportamento avuto da Insigne nell’occasione e quest’ultima uscita di certo non aiuterà a placarle. Nell’intervista, Insigne ha toccato anche altri temi e gli è stato chiesto cosa preferirebbe vincere tra il Mondiale (ricordiamo con tristezza che l’Italia non parteciperà a quello in Qatar di questo inverno ndr.) e la Champions League, con il giocatore del Toronto che ha risposto di voler vincere il Mondiale.

Oltre al calcio, Insigne è anche patito di NBA come dimostra la sua risposta alla domanda sul chi preferisce tra Toronto Blue Jays di baseball o i Toronto Raptors del basket, con l’ex Napoli che ha affermato di preferire i Raptors. Spazio anche per qualche domanda sul cibo, con Insigne che ha dichiarato che non mangerebbe mai la pizza con l’ananas: Non vi offendete ma io preferisco la pizza classica, sono napoletano” ha dichiarato rimarcando con orgoglio le sue origini.