“E’ finito!”: l’ex attaccante boccia l’arrivo di Ronaldo al Napoli

0
398

Cristiano Ronaldo continua ad essere accostato al Napoli in questi ultimi giorni di mercato, ma l’ex attaccante boccia è il suo arrivo: “E’ un giocatore finito!”.

Il gong finale della sessione estiva di calciomercato si sta avvicinando e Cristiano Ronaldo sta continuando a cercare un modo per scappare dal Manchester United e giocare la Champions League. Il suo agente Jorge Mendes è al lavoro per trovargli una sistemazione in queste ultime ore ed è arrivato ad offrirlo anche al Napoli.

Cristiano Ronaldo
L’attaccante del Manchester United Cristiano Ronaldo (LaPresse)

In questi giorni si è parlato di un clamoroso scambio tra gli azzurri ed i Red Devils, con Osimhen in Inghilterra per più di 100 milioni di euro e Ronaldo in Campania, ma con così poco tempo è difficile mettere su una trattativa così complessa. L’arrivo di Cristiano Ronaldo al Napoli, dunque, appare molto difficile e per alcuni non sarebbe un male se alla fine il portoghese restasse dov’è. A pensarla così è l’ex attaccante Antonio Cassano che a Boto Tv ha detto la sua su questo clamoroso trasferimento.

Cassano duro su Ronaldo: “Valorizza se stesso, è finito”

Antonio Cassano
L’ex attaccante Antonio Cassano (LaPresse)

Cristiano Ronaldo non sarebbe affatto un colpo per il Napoli. E’ quello che pensa Antonio Cassano, con l’ex attaccante di Sampdoria, Roma e Real Madrid che a Bobo Tv ha bocciato in maniera netta l’arrivo del fuoriclasse portoghese in Campania. Per Cassano, il Napoli non migliorerebbe affatto con Ronaldo e che per l’idea di calcio che ha Spalletti il portoghese non sarebbe adatto.

L’ex attaccante ha affermato come l’arrivo di Ronaldo andrebbe a bloccare il percorso di giocatori che devono e vogliono crescere come Kvaratskhelia e Zielinski, sottolineando come il portoghese li disintegrerebbe da questo punto di vista. Cassano ha poi attaccato Ronaldo, affermando come sia un giocatore che pensa solo a se stesso: “Lui non valorizza la squadra ma solo se stesso. Io dubito posso fare un gol a partita perché secondo me non ce la fa più, è finitoha dichiarato in maniera dura, per nulla convinto da questa possibile operazione di mercato.

Nell’ultima stagione di Premier League, Cristiano Ronaldo ha collezionato 30 presenze e segnato 18 gol, contribuendo alla qualificazione del Manchester United in Premier League e segnando un totale di 24 in tutta la stagione tra campionato e coppe varie. Ma per Cassano, a quanto pare, ciò è irrilevante, con l’ex attaccante che ha attaccato spesso e volentieri il fuoriclasse portoghese.

Qualche mese fa, infatti, Cassano rivelò sempre ai microfoni di Bobo Tv che lo stesso Cristiano Ronaldo gli aveva scritto, intimandogli di avere più rispetto per lui e per la sua carriera. Tuttavia l’ex attaccante non si scusò affatto e rincarò la dose nel corso della diretta, mandando un messaggio a Ronaldo dicendogli di stare più tranquillo e di vivere la vita più sereno, prendendo esempio da Messi che non dà conto alle critiche.