La vergogna di Fiorentina-Napoli è un’altra: l’accusa di Politano

0
377

Matteo Politano è tornato a parlare di quanto accaduto durante Fiorentina-Napoli, sottolineando un altro episodio accaduto durante il match.

Primo turno infrasettimanale di campionato per il Napoli che domani alle ore 20:45 sarà impegnato al Maradona contro il Lecce nella gara valida per la quarta giornata di Serie A. Gli azzurri sono usciti con un buon punto dall’ostica trasferta contro la Fiorentina, mentre i giallorossi hanno pareggiato tra le mura amiche per 1-1 contro l’Empoli.

Matteo Politano
L’esterno d’attacco del Napoli Matteo Politano (LaPresse)

Dopo questo stop, il Napoli vuole subito ripartire ed offrire un bello spettacolo davanti al proprio pubblico, anche se le insidie sono sempre dietro l’angolo quando si affronta una cosidetta “piccola” del nostro campionato. Di questa partita ne ha parlato Matteo Politano nel corso della sua intervista a Kiss Kiss Napoli, con l’ex Sassuolo che è tornato anche sull’ultimo match giocato dalla sua squadra in quel di Firenze, andando a sottolineare un altro brutto episodio oltre all’aggressione del suo allenatore Luciano Spalletti.

Politano attacca: “C’è stato un altro episodio vergognoso a Firenze”

Politano Veorna Napoli
Matteo Politano (LaPresse)

La partita tra Fiorentina e Napoli ha, purtroppo, regalato l’ennesima immagine di quanto il nostro calcio sia indietro anche sugli spalti. Un tifoso, infatti, nel finale di gara ha avuto un diverbio con Spalletti provando a dargli uno schiaffo, con il tecnico toscano che ha poi rivelato di essere stato insultato per tutta la partita.

Sulla questione si è espresso anche Matteo Politano nel corso della sua intervista a Kiss Kiss Napoli, con l’esterno d’attacco azzurro che ha non le ha mandate a dire al pubblico di Firenze, sottolineando anche un altro episodio increscioso che ha visto sugli spalti. Politano ha infatti dichiarato che c’era un bambino con la maglia del Napoli al rovescio tra i tifosi della Fiorentina e la cosa non gli è andata giù: Penso che sia stato brutto” – ha ammesso l’esterno azzurro – “Finchè succede a noi giocatori o allenatori diciamo che siamo abituati, ma quello che è successo sugli spalti è una grandissima vergognaha affermato con durezza.

Politano è poi passato a parlare di quello che è stato il match del Franchi, con l’ex Sassuolo che ha dichiarato come sia stata una bella partita tra due squadre che volevano vincere ad ogni costo. L’esterno d’attacco azzurro ha voluto fare anche i complimenti all’arbitro per la direzione di gara molto all’inglese, con il gioco interrotto pochissime volte, con ciò che ha inciso molto sul ritmo della partita, consentendo alle squadre di far divertire il pubblico.

Politano avverte: “Contro il Lecce sarà difficile. Faremo una grande Champions League”

La partita è contro la Fiorentina stata molto faticosa, ma non c’è tempo di riposarsi visto che domani il Napoli affronterà il Lecce al Maradona dove saranno presenti ben 40 mila spettatori. Politano potrebbe anche partire dall’inizio con Spalletti che potrebbe fare un po’ di turnover, anche se il giocatore azzurro ha dichiarato che il mister non ha ancora deciso chi scenderà in campo domani.

Sulla carta, il Napoli è chiaramente favorito, ma il Lecce ha già dimostrato contro l’Inter di poter mettere in difficoltà le big del nostro campionato. Anche Politano non si fida della squadra pugliese ed ha invitato i compagni a fare attenzione: Domani sarà difficile, conosco bene Baroni e li caricherà a palla” – ha dichiarato, affermando di aver visto un Lecce capace di mettere in difficoltà tanto l’Inter quanto Sassuolo ed Empoli e che sarà una partita da prendere con le molle.

Tra una settimana, invece, il Napoli inizierà il suo percorso in Champions League quando al Maradona ospiterà il Liverpool. Anche Politano ha detto la sua sul girone degli azzurri, affermando come sia un gruppo difficile, ma che è convinto che la squadra giocherà una grande Champions League.