Milik cancella il Napoli: la frecciata che manda su tutte le furie i tifosi azzurri

0
522

Arkadiusz Milik è stato presentato come nuovo giocatore della Juventus e l’attaccante polacco ha lanciato una frecciata al Napoli.

Acquistato dall’Ajax nell’estate del 2016 per 32 milioni di euro, Arkadiusz Milik è stato un giocatore importante per il Napoli almeno inizialmente. Dopodiché, il polacco ha subito ben 2 gravi infortuni al legamento crociato anteriore che hanno minato il suo rendimento in azzurro, venendo scavalcato dai compagni e partendo spesso e volentieri dalla panchina.

Arkadiusz Milik
Arkadiusz Milik con la maglia del Napoli (LaPresse)

A Gennaio 2021, il Napoli decise così di vendere Milik dopo aver tenuto fuori rosa poiché si rifiutò di rinnovare il contratto, con il polacco che si accasò al Marsiglia. Adesso, Milik è tornato in Italia, ma per vestire la maglia della Juventus con la quale ha già debuttato contro la Roma. Quest’oggi il centravanti polacco è stato presentato ufficialmente come nuovo giocatore bianconero ed ha lanciato una frecciata al Napoli che di certo non manderà su tutte le furie ai tifosi azzurri.

Milik dimentica il Napoli: “Ora gioco alla Juventus ed è questo che mi importa”

Milik Napoli
Arkadiusz Milik (LaPresse)

Dopo appena un anno e mezzo, Milik ha fatto ritorno in Italia per vestire la maglia della Juventus. Quest’oggi, il giocatore polacco è stato presentato come nuovo giocatore bianconero ed ha lanciato una frecciata per nulla indifferente agli azzurri. A Milik è stato infatti chiesto come erano le sfide che ha vissuto tra Napoli e Juventus, con il polacco che è stato chiarissimo: “Erano sempre partite speciali. Penso anche che non sono il primo e ultimo giocatore che vestirà tutte e due le maglie” – ha ammesso la punta polacca – “Ora gioco nella Juve ed è questo che mi importaha poi aggiunto in maniera secca, dimenticando del tutto il suo passato in azzurro.

A domanda su quali sentimenti proverà quando affronterà il Napoli, Milik ha rincarato la dose facendo capire come non sia del tutto soddisfatto del trattamento ricevuto prima di andare via dagli azzurri: “Non ho guardato il calendario. Quando giocheremo lì non lo soha dichiarato con sincerità – “Cosa non ha funzionato? Quando volevo andare via le cose non sono andate come volevamo tutti e sono finito fuori rosa” ha chiosato amaro.

Il centravanti polacco, dunque, ha fatto capire di non essersi lasciato in ottimi rapporti con la dirigenza azzurra e le sue dichiarazioni lo confermano. Milik ha poi espresso tutta la sua felicità nel vestire la maglia della Juventus affermando come sia un momento speciale per lui e che ha sempre desiderato giocare per un club importante come quello bianconero, rivelando come sia stato già in passato molto vicino al club piemontese.

Dichiarazioni che non faranno di certo felici i tifosi del Napoli che, comunque, lo hanno sempre sostenuto durante la sua avventura in maglia azzurra. La Juventus giocherà al Maradona il 15 Gennaio 2023 e, al di là del freddo che farà, Milik di certo troverà un ambiente caldissimo ad attenderlo, come già accaduto a molti altri giocatori che sono passati dal Napoli alla Juventus.