Renica incorona Ostigard: “Mi ricorda un ex campione del Napoli”

0
282

Il Napoli ha ottenuto un pareggio deludente contro il Lecce, ma tra le buone notizie bisogna inserire sicuramente la prestazione di Ostigard.

La squadra di Luciano Spalletti ha giocato contro il Lecce di Marco Baroni, ex azzurro e campione d’Italia con il Napoli di Maradona ( dove segnò proprio il gol Scudetto contro la Lazio all’ultima giornata di campionato). Nonostante tutti i favori dei pronostici, i partenopei non sono andati oltre al pareggio per 1-1 contro i  giallorossi.

ostigard 03092022 Napolicalciolive
Ostigard ed Anguissa durante Napoli-Lecce (LaPresse)

Il Napoli, infatti, è riuscito a passare in vantaggio con Elmas, ma si è fatto raggiungere dal super gol di Lorenzo Colombo pochi minuti dopo. Il team partenopeo ha sicuramente fatto un passo indietro dal punto di vista del gioco rispetto alle prime tre giornate di campionato. Gli azzurri hanno di fatto consegnato al Lecce l’intera prima frazione di gara, visto che hanno giocato molto al di sotto delle loro possibilità.

Bisogna dire anche che i calciatori del Napoli non sono stati aiutati dalle scelte di Luciano Spalletti. Il tecnico toscano, infatti, nell’undici iniziale ha compiuto ben sei cambi rispetto ai titolari delle gare delle prime tre giornate di campionato contro Verona, Monza e Fiorentina. Dal primo minuto, infatti, sono stati schierati i vari Mathias Olivera, Politano, Elmas, Ndombele, Raspadori e Ostigard. Proprio sul centrale norvegese ci sono state le dichiarazioni di un altro ex campione d’Italia con la maglia azzurra. 

Napoli-Lecce, l’ex Renica su Ostigard: “E’ un nuovo Cannavaro”

ostigard 03092022 Napolicalciolive
Leo Ostigard a contrasto con Banda (LaPresse)

Alessandro Renica, infatti, ha commentato così su ‘Facebook’ la prestazione dell’ex giocatore del Genoa: “Su Ostigard mi sono esposto molto e penso proprio di non essermi sbagliato sul suo conto, questo è un nuovo Cannavaro. Fabio è giovane, sbaglierà certamente qualche partita, ma è veramente tanta roba. Con Kalidou Koulibaly avresti formato una coppia da Champions League, peccato”. 

Queste parole dell’ex giocatore del Napoli sono un bel complimento per il norvegese. Tuttavia non solo Alessandro Renica ha elogiato Leo Ostigard, considerando i voti che ha ricevuto dai vari quotidiani: 6 dal ‘Mattino’ e dalla ‘Repubblica’ e soprattutto il 6,5 dato del ‘Corriere dello Sport’. La prestazione dell’ex Genoa è stata sicuramente un’ottima notizia sia per Luciano Spalletti che per i tifosi partenopei. 

Napoli, Ostigard è stato preso per fare il quarto centrale

Ostigard con Giuntoli
Leo Ostigard con Cristiano Giuntoli (LaPresse)

Leo Ostigard, infatti, è stato acquistato nel corso di questa sessione estiva di calciomercato dal Brighton per circa 8 milioni di euro per occupare il ruolo di quarto centrale. Il norvegese, di fatto, ha preso il posto in rosa di Axel Tuanzebe, tornato al Manchester United. Da queste prime scelte di Spalletti sembra che l’ex Genoa sia la riserva di Rrahmani, mentre Juan Jesus quella di Kim.