Napoli-Liverpool, Cannavaro lo svela: “E’ la chiave della gara”

0
268

Sale la febbre per Napoli – Liverpool. Fabio Cannavaro ha analizzato la gara svelando pregi e difetti dei reds: “Ecco qual è la chiave”

Per il Napoli è tempo di archiviare momentaneamente la Serie A e il buon inizio in campionato, dove gli azzurri dopo 5 giornate sono al primo posto insieme al Milan, per rivivere le magiche notti della Champions League. Per gli azzurri il ritorno nell’Europa che conta è di quelli da pelle d’oca. Dovranno infatti incontrare il Liverpool vice campione d’Europa. Gli inglesi hanno avuto un inizio di stagione al di sotto delle aspettative, ma restano un avversario davvero temibile.

klopp 05092022 napolicalciolive
Jurgen Klopp, allenatore del Liverpool (LaPresse)

Il Liverpool di Klopp fa dell’intensità e dei perfetti automatismi il suo punto di forza. Gli inglesi giocano ormai a memoria. Veloci e rapidi, colgono di sorpresa con le loro triangolazioni e il loro gioco fulmineo sulle fasce, dove con i due terzini Alexander – Arnold e Robertson e gli esterni Salah e Diaz schierano una qualità senza pari. In area di rigore, il pericolo numero uno si chiama Darwin Nunez, a caccia di riscatto dopo la squalifica rimediata in campionato contro il Crystal Palace, che lo ha tenuto lontano dai per campi tre giornate. Tanto talento e molti pericoli, dunque, per il Napoli, chiamato ad una gara praticamente perfetta.

Fabio Cannavaro analizza Napoli – Liverpool: “Ecco quale sarà la chiave della gara”

fabio cannavaro 05092022 Napolicalciolive
Fabio Cannavaro (LaPresse)

Fabio Cannavaro, ex difensore degli azzurri, intervistato dal Mattino ha analizzato tutti gli elementi dell’incontro che vedrà di fronte Napoli e Liverpool. L’ex giocatore si è soffermato in particolare sul momento dei reds: “Hanno qualcosa in meno rispetto alla passata stagione” ha detto. Per Cannavaro, il Liverpool sta soffrendo l’assenza di Manè e del suo lavoro in fase difensiva, oltre che in avanti: “Stanno ancora faticando” ha spiegato il difensore. Proprio questo può essere un punto a favore del Napoli.

Cannavaro ha però anche sottolineato il grande pregio del Liverpool, quello di essere cinici. “Sfruttano gli errori degli avversari. Pressano e ti puniscono” ha detto l’ex capitano dell’Italia.

Gli azzurri insomma dovranno darsi da fare per reggere l’intensità e il pressing dei reds. Cannavaro ha voluto dare una dritta alla sua ex squadra su quale sarò la chiave della partita: l’uscita della palla dalla difesa. Evitare il pressing dei reds e riuscire a non cadere nella loro trappola è la chiave per riuscire a portare a casa la gara. “In uscita il Napoli dovrà stare attento al massimo”. Sarà decisivo il lavoro dei centrocampisti per reggere la pressione dei reds.

Importantissimo sarà anche il lavoro sulle fasce, dove Diaz e Salah dovranno essere costantemente raddoppiati per evitare che possano puntare da soli Di Lorenzo e Mario Rui. Straordinari dunque verranno richiesti anche agli esterni Kvaratskhelia e Lozano.

La strada tracciata da Cannavaro è dunque chiara: chiudere gli spazi e non cedere al loro pressing asfissiante prendendo rischi eccessivi in uscita. Spalletti darà ascolto all’ex difensore?