Napoli, che intreccio con Klopp: voleva un azzurro al Liverpool

0
286

Il Napoli ha battuto questa sera 4-1 il Liverpool di Jurgen Klopp, il quale ha cercato tempo fa di prendere un calcaitore azzurro.

Dopo la vittoria di sabato contro la Lazio dell’ex Maurizio Sarri, il Napoli stasera ha battuto 4-1 il Liverpool di Jurgen Klopp nell’esordio della fase a gironi della Champions League. 

Klopp sorride
Jurgen Klopp in conferenza stampa (Ansa Foto)

Nonostante il pessimo inizio di campionato, visti i 9 punti totalizzati nelle prime 6 giornate di Premier League, il Liverpool era comunque il super favorito della gara. Lo stesso Luciano Spalletti aveva ribadito in conferenza stampa la forza del club inglese: “Quando ti sembra di aver svolto tutto alla perfezione loro fanno la giocata che ti mettono in difficoltà. Contro di loro devi essere sempre acceso. Loro giocano un calcio totale”. 

Non solo il tecnico toscano aveva decantato i propri avversari, ma anche Jurgen Klopp: “Le squadre di Spalletti hanno avuto sempre un’identità molto chiara, non vedo l’ora di vederlo domani. Ci siamo già incontrati quando lui allenava lo Zenit San Pietroburgo. Il Napoli è costituito da calciatori giovani, molto bravi”. L’allenatore del Liverpool si è poi complimentato su un suo vecchio obiettivo di mercato.

Napoli, nel 2016 Klopp invitò Zieliski a visitare il centro sportivo del Liverpool: il retroscena

Zielinski con Marusic
Zielinski con Marusic durante Lazio-Napoli (LaPresse)

Il tecnico tedesco, infatti, ha parlato così di Piotr Zielinski: “E’ un grande giocatore, attorno al quale si può costruire un’intera squadra. Nel Napoli c’è stato un po’ di nervosismo per qualche cessione, ma lui c’è ancora”. Il gradimento di Klopp per il centrocampista polacco non è stato di certo scoperto nella conferenza stampa di ieri sera, considerando che proprio in giornata è stato svelato un retroscena su un possibile trasferimento dell’ex Udinese nel club inglese.

Secondo quanto riportato dal portale ‘tuttomercatoweb.com’, infatti, Klopp nell’estate del 2016 invitò Zielinski a visitare le strutture tecniche del club inglese. Il polacco, reduce da una grandissima stagione con la maglia dell’Empoli,  poi andò al Napoli, visto che i ‘Reds’ non riuscirono ad accordarsi con l’Udinese. Il centrocampista partirà sicuramente titolare questa sera, tuttavia Luciano Spalletti spera di recuperare almeno un altro paio di giocatori.

Napoli-Liverpool, Zielinski segna una doppietta contro il Liverpool

Zielinski esulta
Piotr Zielinski esulta dopo aver segnato il primo gol contro il Liverpool (LaPresse)

A volte il destino sa essere veramente beffardo, visto che Piotr Zielinski è stato tra i migliori in campo del grandissimo successo del Napoli contro il Liverpool. Il polacco, infatti, ha sia aperto che chiuso le danze dei quattro gol partenopei, considerando che il primo l’ha siglato su calcio di rigore, mentre il secondo l’ha realizzato con un pregevole tocco sotto. Gli altri due marcatori della squadra di Luciano Spalletti sono stati: Anguissa e Giovanni Simeone.