“E’ una minaccia per il Liverpool”: il doppio ex avverte i Reds

0
215

Il doppio ex ha parlato della sfida di stasera tra Napoli e Liverpool, avvertendo i Reds di fare attenzione ad un giocatore in particolare.

Notte di Champions League al Maradona dove il Napoli alle ore 21:00 affronterà i vicecampioni d’Europa del Liverpool. Tornati alla vittoria in campionato dopo due pareggi consecutivi, gli azzurri hanno intenzione di regalarsi una prima notte europea magica battendo una delle squadre più forti d’Europa, nonostante i Reds non siano partiti al meglio.

Lazio Napoli
I giocatori del Napoli esultano dopo il gol contro la Lazio (LaPresse)

In gare come questa, tuttavia, ciò che accade in campionato conta davvero poco e a fare la differenza sarà soprattutto la voglia di portare a casa un risultato importante. Sulla carta, Napoli e Liverpool lotteranno per il primo posto e sanno che partire bene oggi vuol dire essere già in vantaggio nei confronti dell’avversario. Di questa grande sfida ne ha parlato Rafa Benitez che ha allenato entrambe le squadre, con il tecnico spagnolo che ha avvertito i Reds di fare attenzione ad un giocatore in particolare.

Benitez avverte il Liverpool: “Kvaratskhelia minaccia enorme”

Rafa Benitez
L’ex allenatore di Liverpool e Napoli Rafa Benitez (LaPresse)

L’ex allenatore di Napoli e Liverpool Rafa Benitez ha concesso un’intervista al Times dove ha parlato della sfida di questa sera tra gli azzurri e i Reds. Il tecnico spagnolo ha avvertito i Reds di tenere d’occhio Kvicha Kvaratskhelia che in questo inizio di campionato si è messo in gran mostra con il Napoli: Khvicha Kvaratskhelia sarà un nome sconosciuto a molte persone, ma rappresenta un’enorme minaccia per il Liverpool” – ha affermato l’ex allenatore azzurro, sottolineando come il georgiano sia molto duttile, sia capace di giocare e dribblare con entrambi i piedi e che di sicuro anche stasera vorrà lasciare il segno.

Per Benitez, oltre Kvaratskhelia, è la partita in se a rappresentare un pericolo per il Liverpool, con l’allentore spagnolo che ha poi affermato come Spalletti sia un allenatore a cui piace costruire da dietro il gioco. Benitez ha poi negato che il Liverpool sia in difficoltà: “Il Liverpool ha solo bisogno di una vittoria per aumentare la fiducia. Non vedo una squadra alle prese con problemi importanti” ha affermato il tecnico spagnolo con sicurezza.

Di questo ne è convinto anche Spalletti che sa che la partita di stasera sarà molto difficile e che quanto fatto in campionato non farà testo né per l’una né per l’alta squadra. La gara si prospetta equilibrata, con entrambe le squadre che faranno di tutto per conquistare i primi tre punti della stagione europea.

Napoli-Liverpool, i precedenti

Anche i precedenti raccontano che quelle tra Napoli e Liverpool sono sempre state sfide equilibrate, soprattutto in casa dove gli azzurri non hanno mai perso. In tre precedenti, infatti, sono arrivati un pareggio (0-0 nel 2010 ndr.) e due vittorie del Napoli, l’ultima nel 2019 sempre nella fase a gironi di Champions League con gli azzurri che vinsero 2-0 grazie ai gol nel finale di Mertens e Llorente.

L’altro successo è arrivato invece nella fase a gironi dell’edizione 2018-2019 della Champions League, con il Napoli che si impose 1-0 con una splendida punizione di Insigne. Nelle tre partite giocate a Napoli, inoltre, il Liverpool non ha mai segnato un gol e gli azzurri sperano di poter continuare ad allungare questa striscia positiva.