Zielinski, quel “no” sul mercato gli ha cambiato la stagione

0
304

Il centrocampista del Napoli Piotr Zielinski sta vivendo un ottimo avvio di stagione: la svolta è stata quel “no” durante il calciomercato

Fa godere i tifosi del Napoli solo “a sprazzi”, e ogni volta il ritornello è lo stesso. La speranza è che possa finalmente segnare la svolta e fare quel salto di qualità definitivo che a 28 anni non è ancora arrivato. Piotr Zielinski oscilla sempre tra numeri da grande giocatore e lunghi periodi di pausa, dove si “assenta” anche quando è schierato in campo. Il Napoli, sia la società che i vari allenatori, gli hanno sempre dato fiducia. Le qualità tecniche non si discutono, del resto. E intanto il polacco è “sopravvissuto” alla rivoluzione del mercato finito da poche settimane: è andato via Fabian, il giocatore con le caratteristiche più simili a lui. Ma anche il polacco è stato molto chiacchierato.

zielinski
Zielinski, quel “no” sul mercato gli ha cambiato la stagione (Ansa)

Premesso che il Napoli difficilmente avrebbe ceduto sia lui che Fabian senza prendere un altro giocatore, il centrocampista è stato al centro di alcune richieste arrivate al ds Cristiano Giuntoli. In particolare, come si legge sulla Gazzetta dello Sport, un tema delle settimane estive di calciomercato è stata l’offerta del West Ham, che ha fatto di tutto per prendere Zielinski. Al giocatore contratto (sembra) di circa 6 milioni a stagione, mentre per il Napoli una proposta da 35 milioni. A un certo punto il club azzurro (che ne chiedeva 40) è stato anche tentato, ma a frenare tutto è stata la posizione del giocatore.

Zielinski e l’ennesima svolta: sperando non sia una parentesi

Zielinski, infatti, non si è lasciato tentare dai milioni della Premier, anche se il suo stipendio nel Napoli è di tutto rispetto. Guadagna 3.5 milioni di euro a stagione. Ma il problema non era relativo ai soldi: da parte del polacco mancava la volontà di lasciare il Napoli. A prescindere, a quanto pare, da eventuali offerte. Il “no” alla squadra di Londra sarebbe arrivato perché il centrocampista voleva rifarsi e concentrarsi su questa stagione dopo il brutto finale di quella scorsa. L’ex Udinese ha giocato un girone di ritorno mediocre, e quando ha saputo che Spalletti puntava sul 4-3-3 ha deciso di rilanciarsi con un modulo per lui più congeniale.

zielinski 13092022 napolicalciolive
Piotr Zielinski (LaPresse)

Da mezzala infatti riesce a esprimersi meglio e lo sta facendo. Una rinascista che si è espressa la massimo nel trionfo contro il Liverpool, ma anche quando è entrato in corso nella gara contro lo Spezia ha impresso la svolta alla partita. Insomma, un “no” al West Ham che sta facendo parecchio bene al Napoli, sperando che quella di Zielinski non sia solo una parentesi positiva ma una nuova dimensione ritrovata.