Napoli, il dato che aspettava da tempo Aurelio De Laurentiis

0
219

Il suo Napoli, dopo aver battuto i Rangers, è primo anche nel proprio girone di Champions, ma De Laurentiis è felice anche per un altro dato.

Dopo il grandissimo trionfo di una settimana fa contro il Liverpool di Jurgen Klopp, il Napoli ha ottenuto un altro importantissimo successo in Champions League. Gli uomini di Luciano Spalletti, infatti, hanno battuto 0-3 i Glasgows Rangers. I partenopei hanno vinto nettamente, dimostrando di non temere per nulla la pressione che ti fornisce un ambiente come l’Ibrox Stadium. 

De Laurentiis sorride
Aurelio De Laurentiis (Ansa Foto)

Il Napoli ha sofferto un po’ nel primo tempo ma sempre riuscendo a controllare l’andamento della gara, visto che ha preso anche un palo con Zielinski. La svolta è arrivata nella ripresa, ovvero quando Simeone si è procurato un calcio di rigore e la conseguente espulsione per doppia ammonizione di Sands.

Zielinski, tuttavia, ha sbagliato sia il primo tentativo, ribattuto in rete da Politano, che il secondo, questo avvenuto perché l’arbitro ha fatto ribattere il rigore. Il Napoli ha poi sbloccato il match con un altro penalty, questa volta realizzato da Politano. Il team campano ha poi chiuso la gara con chi è subentrato dalla panchina. Gli altri due gol azzurri, infatti, sono stati segnati da Giacomo Raspadori e da Tanguy Ndombele. Il team partenopeo è adesso primo sia in Champions League, con tre punti di vantaggio sul Liverpool e dell’Ajax, che in Serie A, ma in questo caso in compagnia di Milan e Atalanta. Tuttavia, oltre per questi ottimi risultati che sta ottenendo la  sua squadra, Aurelio De Laurentiis può gioire anche per un altro dato. 

Nessun calciatore del Napoli è nella speciale classifica dei dieci giocatori più pagati in Serie A

De Laurentii e Giuntoli al Mapei Stadium
Aurelio De Laurentiis e Cristiano Giuntoli (LaPresse)

Come riportato da ‘CalcioNapoli24’, infatti, non c’è nessun giocatore del Napoli nella classifica dei dieci giocatori più pagati del nostro campionato. Questa speciale graduatoria è guidata da Adrien Rabiot, il quale percepisce dalla Juventus 9 milioni di euro netti a stagione. Il podio è poi formato da Paul Pogba e Romelu Lukaku, dove entrambi i giocatori guadagnano 7,5 milioni di euro. 

Per il Napoli, invece, questa classifica è l’ennesima dimostrazione del grandissimo lavoro fatto questa estate sia da Aurelio De Laurentiis e Cristiano Giuntoli. La società partenopea, infatti, nonostante il taglio del monte ingaggi ed alcune cessioni illustre, non ha indebolito tecnicamente la squadra di Luciano Spalletti, anzi. 

L’ottimo mercato del Napoli già sta dando i suoi frutti

Kvaratskhelia contro i Rangers
Kvaratskhelia contro i Rangers (Ansa Foto)

Intorno al Napoli, infatti, si ha la sensazione che la squadra di quest’anno sia più forte di quella che è arrivata terza nel campionato. Il team partenopeo ha certamente perso, come più volte ribadito dallo stesso Luciano Spalletti, personalità ed esperienza, ma dall’altro ha acquistato giocatori con grande avvenire. Se, di fatto,  Kvaratskhelia e Kim Min-Jae sono già quasi insostituibili, i vari Raspadori, Simeone e Ndombele stanno migliorando partita dopo partita.