“Anche io sbagliavo i rigori”: l’ex azzurro difende Zielinski

0
253

Piotr Zielinski è stato molto criticato dopo i due rigori in sequenza sbagliati contro i Rangers e l’ex azzurro è andato a sua difesa.

Mercoledì sera, il Napoli si è regalato un’altra magnifica notte di Champions League andando a vincere con un netto 3-0 sul campo dei Rangers, nonostante l’atmosfera di fuoco che c’era ad Ibrox. Una prova di grande personalità degli azzurri che ora comandano il loro girone e che vedono la qualificazione agli ottavi più vicina.

Piotr Zielinski
Il centrocampista del Napoli Piotr Zielinski (ANSA)

Dopo un primo tempo a reti bianche, il Napoli si è scatenato nella ripresa, segnando ben tre reti ed approfittando al meglio della superiorità numerica causata dall’espulsione di Sands. Unica nota stonata della partita sono stati i due rigori in sequenza sbagliati da Zielinski che potevano pesare molto. Il centrocampista polacco è stato criticato per gli errori dal dischetto e la stampa non lo ha risparmiato nelle pagelle. C’è anche, però, chi ha difeso Zielinski dopo questi errori e tra questi c’è l’ex bomber azzurro Antonio Careca

Careca assolve Zielinski: “Anche io ho sbagliato un rigore ripetuto, non è bello”

Zielinski Napoli Liverpool
Zielinski esulta dopo il gol al Liverpool (ANSA)

Nel corso della tramissione Delietta Gol in onda su TvLuna è intervenuto l’ex bomber del Napoli Antonio Careca che ha vestito la maglia azzurra dal 1987 al 1993. L’ex attaccante ha parlato del valore della rosa del Napoli di quest’anno, affermando come tutti sono importanti in questo gruppo che ha tanta qualità ed è molto ampio.

Careca si è poi soffermato su Zielinski affermando come il centrocampista polacco sarà particolarmente importante quest’anno, difendendolo per gli errori dal dischetto contro i Rangers. L’ex attaccante azzurro ha infatti dichiarato come anche lui abbia sbagliato dei rigori in carriera facendo capire che, alla fine, chiunque può sbagliare dal dischetto: “Anche io ho sbagliato un rigore ripetuto, non è bello” – ha ammesso Careca – “Quando è capitato non uscivo dallo stadio, aspettavo le 2 di mattina perché i tifosi arrabbiati mi aspettavano fuori”  ha poi ricordato.

L’ex bomber azzurro ha parlato anche del gran momento che sta vivendo il Napoli in questa fase della stagione, affermando come il successo contro il Liverpool sia stato significativo. Per Careca, infatti, il 4-1 contro i Reds ha dato al Napoli sicurezza e consapevolezza dei propri mezzi, con l’ex attaccante che vede una grande unità di intenti, fondamentale per vincere qualcosa di importante.

Riguardo il campionato, Careca si è detto ottimista sugli azzurri, affermando come si debba approfittare dei momenti negativi delle altre squadre come quello che sta vivendo la Juventus. Domenica sera, il Napoli affronterà il Milan e per Careca gli azzurri sono favoriti: “Questo Napoli che viene da un momento positivo può vincere con il Milan” – ha affermato sicuro – “Non sarà facile ma queste grandi vittorie in Champions aiutano a vincere. Finirà 1- 2 a Milano” ha poi pronosticato.