Spalletti cambia ruolo a Gaetano: una nuova posizione per il Torino

Spalletti studia le mosse per la gara contro il Torino. Gaetano possibile sorpresa, pronto un nuovo ruolo

In questo avvio di stagione Luciano Spalletti ha dovuto fare i conti con diverse assenze pesanti. La rosa del Napoli è stata “accorciata” da diversi infortuni, alcuni di lunga data. Diego Demme ha praticamente saltato tutto l’inizio di stagione per una frattura al piede subito in allenamento all’indomani della prima giornata di campionato, ma adesso è pronto a rientrare e a entrare nelle rotazioni di Spalletti, che ha già pronto per lui un ruolo in mediana come valida alternativa ai titolari. Il reparto di centrocampo è quindi adesso a completa disposizione del tecnico, che potrebbe però anche attingere all’abbondanza in mediana per sopperire alle assenze nel reparto offensivo, dove gli azzurri devono fare a meno di Victor Osimhen e di Matteo Politano, entrambi alle prese con problemi fisici che li terranno lontano dai campi ancora per qualche tempo.

gianluca gaetano 26082022 napolicalciolive
Gianluca Gaetano (LaPresse)

Spalletti dovrà fare a meno di due importanti frecce nel suo “arco”, che andranno sicuramente a limitare gli spunti offensivi e la velocità degli azzurri, e per sopperire alla mancanza servirà il contributo di tutta la rosa, anche dei più giovani e dei meno utilizzati. Tra questi c’è Gianluca Gaetano, appena 15 minuti (conditi da un assist) giocati in questa stagione. Per il giovane talento della primavera potrebbe essere arrivato il momento di mettersi in mostra, e in un ruolo diverso da quello a cui lui ha abituato.

Spalletti pensa a Gaetano per bucare la retroguardia granata, pronto il nuovo ruolo

gianluca gaetano 26082022 napolicalciolive
Gianluca Gaetano (LaPresse)

Al ritorno dalla sosta Nazionali, il Napoli affronterà il Torino. Una gara che promette di essere fisica ed intensa, molto dispendiosa, dove ci sarà bisogno di mantenere condizione fisica e ritmo per tutti i 90 minuti.

I granata sono bravi a chiudere gli spazi e ad ingabbiare il gioco dell’avversario, e sebbene inizialmente il tecnico sarebbe orientato a partire senza troppi stravolgimenti, puntando sulla qualità e sull’undici dei “fedelissimi”,  Spalletti potrebbe pensare ad una soluzione a partita in corso che mischi le carte e permetta agli azzurri di trovare gli spazi tra le linee necessari a bucare la retroguardia granata.

In quest’ottica il tecnico potrebbe ricorrere al tanto a lui caro 4231, e proprio il giovane Gaetano, che fa della duttilità una delle sue arme vincenti, potrebbe essere schierato nel ruolo di sottopunta, come riporta la Gazzetta. Nel ruolo dietro all’unica punta potrebbe essere provato anche Elmas, un altro giocatore estremamente duttile apprezzato dal tecnico proprio per la sua versatilità. A differenza del compagno di squadra Elmas è stabilmente nelle rotazioni del tecnico, che si affida spesso a lui, soprattutto a gara in corso. In questa stagione in campionato ha già collezionato 227′ minuti e una rete. Per trovare varchi nella difesa granata il tecnico punta sulla…versatilità.