Buone notizie per Spalletti: recupero importante in vista del Torino

Altro recupero importante per Luciano Spalletti che in vista della sfida contro il Torino continua a vedere l’infermeria svuotarsi.

Con la prima sosta stagionale per le nazionali ormai alle spalle, il Napoli è pronto a tornare in campo questo sabato quando, alle ore 15, al Maradona ospiterà il Torino nell’anticipo che darà il via all’ottava giornata di Serie A. Gli azzurri vogliono ripartire subito con una vittoria per conquistare momentaneamente la vetta solitaria della classiifca, ma i granata non hanno intenzione di regalare i tre punti e scenderanno in campo con il coltello tra i denti.

Luciano Spalletti
L’allenatore del Napoli Luciano Spalletti (LaPresse)

Le squadre allenate da Juric sono sempre molto ostiche da affrontare e Spalletti è ben cosciente di ciò, con il tecnico toscano che può sorridere in vista di questa sfida. L’allenatore azzurro, infatti, sta vedendo la sua infermeria svuotarsi e per il match di sabato c’è stato un nuovo importante recupero, ovvero quello di Amir Rrahmani.

Spalletti può sorridere: Rrahmani recuperato per il match contro il Torino

Amir Rrahmani
Il difensore del Napoli Amir Rrahmani (LaPresse)

Il match contro il Torino non sarà affatto facile per il Napoli, ma Spalletti può sorridere poiché sta recuperando i giocatori che erano out ed avrà quasi tutti a disposizione per questa sfida. L’ultimo giocatore a recupere in ordine di tempo è Amir Rrahmani, con il kosovaro che si è allenato in gruppo con la sua nazionale e ieri è sceso anche in campo nella vittoria dei suoi per 5-1 contro Cipro, venendo sostituito dopo 64′

Lo stesso Rrahmani, dal ritiro del Kosovo, ha fatto il punto sulle sue condizioni fisiche, dove ha dichiarato di non aver preso parte alla sfida contro l’Irlanda del Nord poichè non ancora al top: ’L’infortunio subito richiede di solito 10 giorni per la guarigione. Questo era il nono. Non ero nelle condizioni fisiche migliori. Non ero al 100%” – ha ammesso il difensore kosovaro – Tuttavia, tutto è andato bene, anche se si tratta di un infortunio sensibile“.

Parole che fanno felice Spalletti che potrà dunque schierare il difensore kosovaro al fianco di Kim Min-Jae, con i due che fin dall’inizio della stagione hanno mostrato grande affiatamento. Per Spalletti, assieme al difensore sudcoreano, Rrahmani rappresenta la colonna portante della squadra ed il suo recupero è senza dubbio molto importante.

Napoli-Torino, il punto sugli infortunati: Lozano rientra, Politano ci prova

Hirving Lozano
L’esterno d’attacco del Napoli Hirving Lozano (LaPresse)

Rrahamani è sicuramente il recupero più importante per Spalletti in vista della partita contro il Torino ma, come detto, non è l’unico. Oltre al difensore sudcoreano, infatti, l’allenatore azzurro potrà contare anche su Hirving Lozano. L’esterno d’attacco messicano ha recuperato al 100% dal suo infortunio ed ha disputato anche la sfida contro il Perù di qualche giorno fa, segnando il gol della vittoria, riposando poi nella sconfitta della selezione nordamericana contro la Colombia.

Prova invece a rientrare Matteo Politano che ha saltato gli impegni con l’Italia a causa di una distorsione alla caviglia. L’esterno d’attacco sembrava dovesse star fuori tre settimane ma, secondo Il Mattino, sta bruciando le tappe e potrebbe essere convocato almeno per la panchina. Non ci sono dubbi, infine, su Diego Demme, con il centrocampista che ha recuperato totalmente dal suo infortunio e sarà tra i convocati.

L’unico giocatore certo di essere out è Victor Osimhen, con l’attaccante nigeriano che dovrebbe saltare almeno le prossime due partite degli azzurri, rientrando per la trasferta di Cremona del prossimo 9 ottobre.