Spalletti è pazzo di lui: e ora arriva pure il rinnovo

L’esterno è diventato il jolly tutto fare del Napoli: Spalletti è infatti “pazzo” di lui. Lo utilizza spesso e ora può arrivare anche il rinnovo

Complice il periodo della sosta, in casa Napoli si sta parlando in questi giorni anche di rinnovi. Tiene banco quello di Alex Meret, ma non è il solo azzurro che potrebbe prolungare il suo contratto. Lobotka e Rrhamani altre due ipotesi, ma non finisce qua. C’è un azzurro che si sta mettendo in mostra in questo inizio di stagione. Si tratta di un “insospettabile”, nel senso di un calciatore che durante il pre-season era addirittura considerato un possibile esubero.

zerbin
Spalletti è pazzo di lui: e ora arriva pure il rinnovo (LaPresse)

Ex Primavera, reduce da stagioni in Serie C e Serie B, non aveva mai esordito in Serie A ma intanto si era goduto quello con la Nazionale durante le convocazioni di giugno. Si tratta di Alessio Zerbin, che alla fine è rimasto e ha conquistato Spalletti, che lo utilizza come jolly prediletto sulle fasce. L’ex Frosinone, 23 anni, può fare sia l’esterno d’attacco che il terzino, in pratica muovendosi per tutta la fascia. Soprattutto, può agire sia a sinistra che a destra. L’allenatore azzurro sta dimostrando di avere grande fiducia in questo giocatore: è tra le “riserve” più utilizzate, e spicca la differenza con Gianluca Gaetano, ad esempio. Profilo simile a lui, che è entrato molto poco nella rotazioni del tecnico. Zerbin è stato impiegato oltre le aspettative, con oltre 90 minuti giocati tra Serie A e Champions.

Zerbin, il Napoli già vuole blindarlo: perché potrebbe rinnovare

Praticamente più di una partita. Non male per un giocatore che sembrava destinato a partire, o al limite a essere utiizzato poco. Invece il tecnico lo tiene in considerazione per utilizzarlo in attacco e anche sulla fascia. Un profilo interessante, tanto che si ipotizza perfino un rinnovo contrattuale. L’attuale accordo del calciatore col Napoli è fino al 2025. Altri tre anni, ma evidentemente non bastano. L’interesse del Napoli, secondo Il Corriere del Mezzogiorno, è di prolungare l’accordo per blindare il classe ’99. Prima i “no” alle tante richieste di prestito, poi l’intenzione di rinnovare.

Alessio Zerbin cessioni Napoli
L’esterno del Napoli Alessio Zerbin (LaPresse)

Attualmente l’ingaggio di Zerbin è di 500mila euro a stagione, il più basso della squadra assieme a quello di Gaetano. L’obiettivo del club azzurro è di raddoppiarlo (all’incirca) in modo da assicurarsi una serena permanenza dell’esterno anche a fronte di eventuali offerte. Un chiaro segno di come il club azzurro (e non solo Spalletti) abbia grande considerazione dell’ex Primavera del Napoli.