Milan, “aiutino” ad Empoli: arriva la conferma, parole inequivocabili

Milan, la svista arbitrale contro l’Empoli al centro delle polemiche. Arriva anche la conferma: parole inequivocabili

Il campionato di Serie A ad 8 giornate dal suo inizio è pronto già ad infiammarsi. Dopo le prime giornate, si sono già stabilite le prime gerarchie, e ovviamente le prime polemiche. In cima alle discussione ci sono, come sempre, le decisioni arbitrali. In questo inizio di campionato l’Aia ha avuto il suo bel da fare nel giustificare alcune scelte di campo. Dalle polemiche su Juventus-Salernitana, con i gol annullati nel finale ai bianconeri, alle parole di Sarri che ha definito gli arbitri “scarsi o in malafede”. Le discussioni, insomma, non mancano mai, e anche nel corso dell’ultima giornata non sono mancate le polemiche.

pioli 03102022 napolicalciolive
Stefano Pioli (LaPresse)

Nell’ultima giornata il Milan ha sconfitto l’Empoli per 3 reti a 1. I rossoneri hanno segnato al 79′ con Ante Rebic, per poi chiudere i conti con le reti di Ballo Touré e Leao nei minuti di recupero dopo la rete azzurra. A far parlare è però l’azione del primo gol dei rossoneri, che ha sbloccato la partita.

Direttamente da rimessa laterale, Sandro Tonali ha dato palla a Leao, che poi ha comodamente messo palla al centro per Rebic che ha dovuto solo appoggiare in porta il pallone. La rimessa di Tonali, però, è stata battuta da una posizione molto più avanzata dell’altezza in cui la palla era uscita. Il centrocampista, così facendo, ha comodamente potuto raggiungere i pressi dell’area di rigore, cosa che difficilmente sarebbe potuta avvenire se la palla fosse stata battuta nella posizione corretta. Questa svista arbitrale ha di fatto aperto la strada per la vittoria ai rossoneri in una gara sino a quel momento complicata e innescato le polemiche.

Rocchi ammette la svista in Empoli – Milan: “Dovevamo essere più attenti”

rocchi 03102022 napolicalciolive
Gianluca Rocchi (Screenshot Instagram)

Gianluca Rocchi è intervenuto a Radio Rai nella tra per parlare dell’operato degli arbitri del nostro campionato. Tra i temi trattati da designatore arbitrale di Serie A e B c’è stato anche l’episodio della gara tra Empoli e MilanRocchi ha ammesso l’errore dell’arbitro e dei suoi collaboratori (su queste questioni, come la rimessa laterale, il Var è impossibilitato ad intervenire), “Sulla posizione della rimessa laterale contestata dall’Empoli contro il Milan, dico la verità, dovevamo essere più attenti” ha ammesso il designatore, che ha poi sottolineato come comunque la prova dell’arbitro Aureliano resti a suo parere positiva. “La sua prestazione, episodio a parte dove si poteva fare meglio, è stata ottima” ha detto.

Nonostante l’utilizzo della tecnologia ad aiuto degli arbitri, che sarà ulteriormente incrementato con l’inserimento del fuorigioco semi-automatico, non mancano mai le polemiche. Rocchi nonostante tutto ha difeso l’operato dei suoi arbitri. “Mi fa piacere vedere che stanno lavorando all’unisono, e che si rema nella stessa direzione. L’obbiettivo è avvicinarci con i numeri arbitrali tecnici all’Europa e lo stiamo facendo”