Spalletti in Champions dovrà arrangiarsi da solo: potrebbero mancare in 9!

Il Napoli di Luciano Spalletti dovrà ‘arrangiarsi da solo’ per qualificarsi agli ottavi di finale di Champions League.

Dopo la vittoria senza di sabato scorso contro il Torino di Ivan Juric, il Napoli è atteso dal match alla Cruijff Arena contro l’Ajax. Gli azzurri contro i lancieri cercheranno di difendere il proprio primato nel girone A di Champions League. I partenopei, infatti, sono a punteggio pieno con tre punti di vantaggio sul team olandese e sul Liverpool di Jurgen Klopp.

Spalletti pensieroso
Luciano Spalletti (Ansa Foto)

Il Napoli contro l’Ajax domani non avrà sicuramente di fronte una gara in discesa, anzi. I lancieri, infatti, cercheranno di vincere sia per raggiungere in classifica gli uomini di Luciano Spalletti che per dare una risposta alle critiche ricevute dopo il pareggio di sabato scorso rimediato contro il Go Ahead Eagles. 

Anche Luciano Spalletti è convinto che domani la sua squadra avrà un duro ostacolo da superare: “Noi e l’Ajax ci assomigliamo molto come squadre. Giochiamo palla a terra, in velocità costruendo dal basso. Loro hanno l’alternativa del gioco lungo con giocatori fisici. Sarà una sfida emozionante, in uno stadio magnifico. Si può chiudere discorso qualificazione? Dovremo essere straordinari”. Proprio su quest’ultimo aspetto, il tecnico toscano è consapevole che ci vuole ancora tanto prima di passare il turno, visto che dovrà ‘arrangiarsi da solo’. 

I Glasgow Rangers contro il Liverpool potrebbero avere ben nove assenze

Van Bronckhorst intervistato
Van Bronckhorst (LaPresse)

Il Napoli, infatti, per cercare di chiudere il discorso qualificazione non deve solo battere l’Ajax, ma anche sperare di uno stop del Liverpool contro i Rangers. Tuttavia è molto difficile che gli scozzesi fermino la squadra guidata da Jurgen Klopp, visto che forse avranno ben 9 giocatori indisponibili. 

Van Bronckhorst, di fatto, dovrà fare a meno sicuramente dei vari Souttar, Hagi, Helander, Ofoborh e dello squalificato Sands. Ma la situazione in casa Rangers potrebbe peggiorare, visto che sono in dubbio per la sfida contro il Liverpool anche i vari McLaughlin, Lawrence, Lowry e Roofe. Nonostante tutte queste assenze, Jurgen Klopp ha voluto ribadire la forza del team scozzese.

Klopp non si fida delle assenze in casa Rangers: “Ci aspetta una battaglia, sono un ottimo team”

Klopp sorride
Jurgen Klopp (LaPresse)

L’allenatore tedesco, infatti, ha rilasciato queste dichiarazioni nella classica conferenza di presentazione della gara: “Sono un ottimo team, ben allenato. L’anno scorso hanno disputato una stagione straordinaria, perché hanno ottenuto la qualificazione in Champions League e sono arrivati anche in Europa League. Dobbiamo prepararci al meglio per questa partita, ci aspetta una battaglia. L’atmosfera dell’Ibrox Stadium è impressionante, e questo potrebbe rappresentare un vantaggio per i Rangers”.