Chiariello fa un passo indietro: “Devo ricredermi su di lui”

Il giornalista Umberto Chiariello via social ha fatto un passo indietro riguardo l’opinione che ha di un tesserato azzurro.

Il Napoli visto ad Amsterdam è stato scintillante, con gli azzurri che sono stati capaci di imporsi con un travolgente 6-1 sul malcapitato Ajax che nulla ha potuto per fermare l’ondata partenopea. Grazie a questo successo, adesso al Napoli basterà vincere contro gli olandesi anche al ritorno per ottenere la qualificazione agli ottavi di finale di Champions League.

Umberto Chiariello
Il giornalista Umberto Chiariello (screenshot Youtube)

La prestazione offerta dalla squadra di Spalletti ha incantato non solo in Italia, ma anche in Europa, con gli azzurri che hanno ricevuto tantissimi elogi per quanto fatto vedere. Elogi anche da parte del giornalista Umberto Chiariello che via social ha anche fatto un passo indietro riguardo l’opinione che aveva dell’allenatore azzurro, ecco per quale motivo.

Chiariello: “Spalletti sensibile fuori dal campo e spietato dentro”

Luciano Spalletti Napoli Liverpool
L’allenatore del Napoli Luciano Spalletti (LaPresse)

Se il Napoli è riuscito a tirar fuori una prestazione del genere, il merito è anche e soprattutto di Luciano Spalletti che ha preparato la partita nel migliore dei modi. Gli azzurri hanno vinto con l’eclatante risultato di 6-1 e per quanto visto nel corso dei 90 minuti il risultato poteva anche essere molto più largo. Il Napoli, infatti, non ha mai dato la sensazione di volersi fermare ed è andato sempre alla ricerca costante del gol.

Atteggiamento, questo, promosso dal giornalista Umberto Chiariello che ha affidato a Twitter il suo pensiero su Spalletti. Il giornalista, volto noto di Campania Sport, programma in onda su Canale 21, ha scritto come Spalletti abbia due versioni di lui: Devo ricredermi su Spalletti: con le rose dedicate alle ragazze iraniane uccise aveva mostrato grande sensibilità” – ha scritto Chiariello ricordando la conferenza stampa di vigilia contro il Torino – Nella Patria del Calcio Totale ha mostrato la faccia spietata di un uomo che ha il bidone al posto del cuore. E se vi dico che mi piacciono tutte e due le versioni?ha poi aggunto chiudendo così il tweet.

Un passo indietro da parte di Chiariello che, come tanti altri, in passato aveva mosso alcune critiche a Spalletti, bravo a rifarsi agli occhi di tutti. Il tecnico azzurro sembra aver costruito una macchina perfetta e fino ad ora nessuno sembra essere riuscito a prendere le misure. Le uniche due squadre capaci di non perdere contro il Napoli sono state Fiorentina e Lecce, con entrambe che hanno ottenuto un pareggio anche però per demeriti degli azzurri che non sono stati concreti come in altre occasioni.

Adesso per il Napoli c’è un esame paradossalmente più difficile e si chiama Cremonese. Gli azzurri saranno di scena in trasferta domenica alle ore 18 e Spalletti non contempla passi falsi, con il tecnico azzurro che è cosciente che questa gara nasconde davvero tantissime insidie, soprattutto per una squadra come la sua.