Cremonese, Ciofani va oltre con Raspadori: “Mi ricorda un fuoriclasse del passato”

Daniel Ciofani non pone limiti su Giacomo Raspadori: il paragone incredibile con un grande fuoriclasse del passato. 

Ostacolo Cremonese per il Napoli. Alle ore 18 allo stadio Zini, il club azzurro proverà ad allungare la striscia d’imbattibilità contro l’ultima in classifica. Una partita tutt’altro che semplice. Come ormai ci insegna il calcio moderno, nessuna sfida è da sottovalutare.

Giacomo Raspadori, attaccante del Napoli
Giacomo Raspadori, attaccante del Napoli (LaPresse)

La formazione di Alvini non ha ancora conquistato il primo successo in campionato, ma sta dimostrando di giocarsela contro tutti. E davanti al proprio pubblico vorrà stupire, contro la primatista della Serie A. Il tecnico, vero appassionato del vecchio Napoli di Sarri, preparerà le trappole per i giocatori chiave di Spalletti.

In particolare, la difesa grigiorossa farà molta attenzione a Giacomo Raspadori, uno degli uomini più in forma del Napoli. L’attaccante sta segnando a raffica. Ha realizzato tre gol in Champions League in tre partite, due nell’ultima impresa ad Amsterdam, ed uno in campionato contro lo Spezia. In grande spolvero anche con la Nazionale, capace di segnare sia contro l’Inghilterra sia contro l’Ungheria. Insomma, sta attraversando un momento davvero fantastico. E la Cremonese lo teme: le parole del bomber Ciofani fanno riflettere.

Cremonese-Napoli, Ciofani pazzo di Raspadori

Raspadori attaccante del Napoli
Il paragone di Ciofani su Raspadori: ecco a chi somiglia l’attaccante del Napoli (LaPresse)

Nella sfida contro il Lecce, Ciofani si è sbloccato e ha realizzato un gol da record: è il marcatore più anziano della storia della Cremonese in Serie A. L’attaccante grigiorosso ne ha visti tantissimi di colleghi nel corso della sua carriera. Ha avuto modo di confrontarsi con i migliori bomber in Italia e anche giovani stelle del futuro. Ora, vedrà da vicino anche Giacomo Raspadori, uno dei migliori talenti della Nazionale di Mancini.

E durante la trasmissione Football Club su Radio Deejay, condotta da Ivan Zazzaroni e Fabio Caressa, Daniel Ciofani ha analizzato proprio Jack, spendendo belle parole nei suoi confronti: “E’ un calciatore che sa fare tutto. Per me Raspadori è una prima punta e a dispetto dell’altezza mi ricorda Aguero, con le dovute proporzioni“. Un paragone importante per l’attaccante classe 2000, che da qualche anno a questa parte sta raccogliendo complimenti ed elogi per comportamento, professionalità e doti tecniche. Insomma, un ragazzo d’oro.

Nella puntata alla vigilia di Cremonese-Napoli, Ciofani ha anche analizzato brevemente la squadra azzurra: “Mi impressiona per la facilità con cui arriva a tirare e sviluppare le azioni – poi un commento sul suo tecnico – Mister Alvini è molto intelligente. Abbiamo iniziato a difendere uomo su uomo, poi dopo le prime quattro partite ci siamo dovuti adattare e ora siamo più accorti“.