Cremonese-Napoli, la necessità degli azzurri: obbligati a farlo

Cremonese-Napoli, i calciatori azzurri hanno necessità: Spalletti obbligato a farlo ed il turno in calendario può dare un aiuto

Sei gol in casa dell’Ajax, come mai nessuna squadra europea, ben 13 nelle prime tre giornate della fase a gironi di Champions League, per un vero e proprio record a livello nazionale, considerato come mai nessun club italiano si era spinto oltre le 10 reti. È un Napoli straripante quello ammirato fin qui in Europa, in grado di conquistare davvero tutti.

Cremonese-Napoli calciatori esultano
I calciatori del Napoli esultano a fine gara (LaPresse)

Il gioco corale e spumeggiante, orchestrato da un centrocampo sontuoso, permette anche una grande facilità nell’andare in rete, con ben 12 marcatori stagionali tra Serie A e Champions. E la squadra sta scalando anche il ranking Uefa, penalizzato dalle ultime stagioni europee non esaltanti. Gli azzurri sono ad un passo dalla Top 20, che potrebbe essere raggiunta già mercoledì prossimo, in occasione della gara di ritorno contro l’Ajax.

Una sfida, quella del Maradona, che può regalare la qualificazione agli ottavi di finale con due turni di anticipo, un traguardo davvero notevole considerato il valore delle avversarie nel girone. E centrare il pass per il turno successivo sarebbe fondamentale anche per affrontare con maggior tranquillità le ultime due gare del girone di Champions, contro Rangers e Liverpool e provare a concentrarsi esclusivamente sul campionato, visti gli impegni ravvicinati da qui fino allo stop per il Mondiale.

In una sola occasione, infatti, gli azzurri potranno avere una “settimana tipo”, senza impegni infrasettimanali. Poi una gara ogni tre giorni, un vero e proprio tour de force che non darà respiro agli azzurri, con Spalletti chiamato ad attingere a piene mani alla rosa azzurra, finalmente vasta e coperta in (quasi) tutti i ruoli.

Napoli, a Cremona sfruttando il calendario

Cremonese-Napoli calciatori
I calciatori del Napoli esultano dopo un gol (LaPresse)

Prima dell’Ajax, però, c’è da pensare alla Cremonese; in uno Zini esaurito in ogni ordine di posti, per la presenza massiccia di tifosi azzurri in ogni settore dello stadio, sarà necessario tenere alta la concentrazione per conquistare i tre punti e conservare il primato in classifica.

I grigiorossi sono reduci dal pareggio di Lecce ed a caccia del primo successo in questo campionato; una matricola, quella lombarda, che fin qui ha pagato lo scotto della massima serie ma è pronta a mettere i bastoni tra le ruote agli azzurri, centrando un risultato di prestigio. Il successo, però, può essere fondamentale in un turno che prevede la sfida tra Milan e Juventus e quella d’alta classifica, seppur a sorpresa, tra Udinese ed Atalanta, le due dirette rivali del Napoli in questo inizio di stagione. Le avversarie sono più agguerrite che mai e la macchina da gol del Napoli non può certo fermarsi.