Ghoulam scalpita per la nuova avventura: resterà in Italia

Nuova esperienza in Italia per Faouzi Ghoulam: non gioca dallo scorso 22 maggio, ora è pronto a firmare per un nuovo club. 

Al termine della scorsa stagione, il Napoli ha salutato tantissimi senatori. Da Mertens ad Insigne fino a Ghoulam e Koulibaly. Questi due, tra l’altro, erano ottimi amici. Il terzino sinistro algerino negli ultimi anni ha avuto tantissimi problemi fisici, tant’è che non ha rinnovato il contratto con il club.

Faouzi Ghoulam
Faouzi Ghoulam (LaPresse)

Tutto è nato da quel fatidico 1 novembre 2017, durante l’incontro di Champions League contro il Manchester City. Ghoulam si ruppe il crociato e dovette fermarsi per circa 4 mesi. Quando stava provando a recuperare la condizione ideale per scendere in campo, Sarri lo perse nuovamente per un infortunio alla rotula del ginocchio già operato. Insomma, un disastro. Tornò in campo solo 400 giorni dopo la sua ultima partita giocata. Un’eternità. Tuttavia, l’algerino non ha mai più mostrato costanza e serenità per giocare ai livelli espressi nei primi tre anni in azzurro. E i problemi fisici l’hanno tormentato praticamente fino all’ultimo giorno.

Addirittura, nel marzo 2021 quando iniziò a rientrare nelle rotazioni di Gattuso, Ghoulam si ruppe il crociato dell’altro ginocchio. Con Spalletti è sceso in campo raramente, perlopiù in spezzoni di gara. Così, dopo otto anni in azzurro, il difensore ha lasciato il Napoli da svincolato, salutando una piazza che l’ha voluto bene e che ha sperato fino all’ultimo di ritrovarlo in campo come nel 2017.

Ghoulam non si arrende: la Serie B lo chiama

Ghoulam pronto a scendere in Serie B
Ghoulam pronto a scendere in Serie B (LaPresse)

Attualmente, l’ex Napoli si allena ed è alla ricerca di una nuova squadra che possa accoglierlo e rilanciarlo. Ha solo 31 anni e può ancora dare qualcosa, nonostante il fisico possa sembrare fragile.

Ghoulam non ha ricevuto offerte allettanti in estate, ma ora potrebbe essere arrivata l’occasione giusta. Infatti, secondo i rumors, il Palermo starebbe pensando di ingaggiare il terzino mancino. La squadra siciliana viaggia in zone di bassa classifica della Serie B e ha bisogno di cambiare marcia prima che sia troppo tardi. L’esperienza di Faouzi Ghoulam potrebbe fare sicuramente comodo.

Nello staff tecnico ritroverebbe due ex calciatori del Napoli, con il quale però non ha mai condiviso lo spogliatoio. Infatti, nel Palermo lavorano Santana come collaboratore tecnico e Rinaudo come direttore sportivo.

L’ultima partita giocata dall’ex difensore azzurro risale a Spezia-Napoli, 38a giornata della scorsa stagione. In quell’occasione Ghoulam indossò anche la fascia da capitano per chiudere in bellezza la sua esperienza partenopea.