Raspadori ad un passo da uno speciale “Pallone d’oro”: la rivelazione

Dopo il grandissimo inizio della sua esperienza con la maglia del Napoli, per Giacomo Raspadori sono arrivati solo complimenti.

Il Napoli ha cominciato come non poteva questa stagione. Gli azzurri, infatti, sono primi sia in campionato che in Champions League. Se in Serie A la squadra guidata da Luciano Spalletti ha due punti di vantaggio sull’Atalanta di Gasperini, nella massima competizione europea per club ha già raggiunto la qualificazione aritmetica agli ottavi di finale. Tra i protagonisti del team campano bisogna sicuramente inserire Giacomo Raspadori.

Raspadori esulta
Giacomo Raspadori (LaPresse)

Il centravanti italiano, di fatto, sfruttando anche l’infortunio muscolare di Victor Osimhen, è diventato il titolare dell’attacco del Napoli. Con il rientro del nigeriano, sicuramente, ci sarà un po’ più di alternanza, ma contro Ajax e Bologna è stato comunque l’ex Sassuolo a partire sempre dal primo minuto.  

Raspadori, a differenza di Osimhen, permette al Napoli di giocare un calcio meno verticale e più di manovra, anche se i gol realizzati gli hanno permesso di finire l’hanno mandato sotto la luce dei riflettori. L’attaccante, infatti, ha segnato già 5 gol (4 in Champions League) nelle prime 10 partite giocate con la maglia azzurra. Proprio sul calciatore partenopeo, intanto, c’è stata una rivelazione che ha sorpreso tutti.

Massimo Ambrosini schiera Raspadori nella Top3 del Pallone d’Oro Italiano  

Raspadori durante Napoli-Bologna
Raspadori durante Napoli-Bologna (LaPresse)

Massimo Ambrosini, ex giocatore del Milan ed ora noto opinionista, nel corso di ‘Sunday Night Square’ su ‘DAZN’, ha  inserito Giacomo Raspadori nella Top3 del Pallone d’Oro Italiano: “Al terzo posto inserisco Marco Verratti, il calciatore italiano più forte in ambito europeo, mentre al secondo posto metto Raspadori. L’attaccante del Napoli mi sta entusiasmando con il modo in cui si è ambientato nel team partenopeo”.

L’ex centrocampista ha poi concluso il suo intervento: “Al primo posto c’è Tonali sia per quello che ha fatto l’anno che per quello che sta facendo in questa stagione. Si è guadagnato tutto con il sudore e con la fatica. Il giocatore del Milan è riuscito a dimostrare il suo valore anche nelle difficoltà “. Tuttavia per Giacomo Raspadori, oltre a questi di Massimo Ambrosini, sono arrivati complimenti ancora più ‘importanti’. 

Roberto Mancini su Giacomo Raspadori: “Conosco le sue qualità, con il Napoli sta migliorando” 

Roberto Mancini sorridente
Roberto Mancini (LaPresse)

Roberto Mancini, infatti, nel corso del ‘Gran Galà del calcio’, ha parlato così a ‘Sky Sport’ del centravanti del Napoli: “Sta migliorando, perché sta sia giocando partite di Champions League che lottando per lo Scudetto. Queste tipo di partite lo aiutano a migliorare. Se questo inizio di stagione di Raspadori mi ha sorpreso? No, conosco le qualità di Giacomo. L’ho portato all’Europeo quando aveva giocato circa una decina di partite di Serie A”.