Napoli-Rangers, i convocati azzurri: Spalletti ritrova un big

L’allenatore del Napoli Luciano Spalletti ha diramato la lista dei convocati per la partita di stasera contro i Rangers Glasgow.

Stasera alle ore 21 il Napoli sarà impegnato ad Maradona contro i Rangers nella partita valevole per la quinta giornata di Champions League. Gli azzurri provengono da una vittoria di misura in quel di Roma e sono al comando della Serie A. L’obiettivo tuttavia è rimanere in testa anche in una competizione ostica come la Champions League.

Van Bronkhorst e Spalletti (LaPresse)

Gli azzurri saranno interessati anche alla sfida del Liverpool ad Amsterdam poichè una eventuale sconfitta dei Reds permetterebbe al Napoli di andare ad Anfield con tutta la tranquillità possibile. Ovviamente, Luciano Spalletti ha intenzione di vincere anche contro gli scozzesi di van Bronkhorst: una squadra che sà aggredire l’avversario in ogni zona del campo, ma che all’andata ha dimostrato di avere parecchi punti deboli che il Napoli ha saputo sfruttare.

Napoli-Rangers: la lista dei convocati di Spalletti

Politano esulta a Glasgow (LaPresse)

Spalletti ha comunicato la lista dei calciatori che prenderanno parte alla sfida contro i Rangers. Tra le tante certezze spicca un gradito ritorno per l’allenatore, ovvero Frank Anguissa, che negli ultimi allenamenti si è riunito al gruppo terminando di fatto le terapie. Saranno assenti anche Amir Rrahmani e Salvatore Sirigu, entrambi infortunati. Al posto del portiere sardo Spalletti ha convocato il giovane estremo difensore della primavera Valerio Boffelli.

Le scelte di Spalletti e Van Bronkhorst

Spalletti, come è lecito aspettarsi, opterà per una serie di cambi. Anzitutto, sono quasi sicure le presenze di Leo Ostigard e Giovanni Simeone, che prenderanno il posto rispettivamente di Juan Jesus e Victor Osimhen. Mentre sulla fascia sinistra torna Mario Rui al posto di Olivera e a centrocampo riposa Zielinski per lasciare il posto a Elmas. Ndombele e Lobotka completeranno invece il pacchetto di centrocampo.

L’allenatore Giovanni van Bronkhorst invece dovrebbe confermare come all’andata Morelos come unica punta dei Rangers. A centrocampo spazio a Tillman, Lundstram, Davis e Kent. In difesa gioca l’inamovibile Tavernier accanto a Goldson, Davies, King e Barisic.