Napoli, le possibili avversarie agli ottavi: una è da evitare

Gli azzurri staccato il pass qualificazione pensano già agli ottavi. Le possibile avversarie: una da evitare a tutti i costi

Il percorso in Champions League del Napoli continua a far sognare i tifosi nerazzurri. Con la vittoria contro l’Ajax gli azzurri hanno già staccato il pass per gli ottavi di finale. Certo c’è un primo posto da conquistare, che potrebbe dare una grossa mano nell’urna che deciderà gli accoppiamenti per gli ottavi di finale. Ma i pensieri degli azzurri sono già, appunto, già orientati alla seconda fase.

spalletti 26102022 napolicalciolive (3)
Luciano Spalletti (LaPresse)

Superare gli ottavi di finale sarebbe davvero un grandissimo traguardo per il Napoli. Il passaggio ai quarti vale molto sia dal punto di vista del prestigio che da quello economico. Per questo gli azzurri sono concentrati sul spingersi il più avanti possibile nella competizione. Le incognite sono ovviamente tante. In primis il Mondiale. Il Napoli disputerà gli ottavi di finale solo dopo la competizione iridata. Inutile dire che infortuni e cali di forma possono essere una variabile. Se adesso il Napoli è una delle squadre più in forma d’Europa, il post mondiale è una incognita per tutti.

Il Napoli pensa già agli ottavi, ecco chi potrebbe sfidare gli azzurri

spalletti 26102022 napolicalciolive (3)
Luciano Spalletti (LaPresse)

Ruolo fondamentale assume dunque il sorteggio che deciderà chi sarà l’avversario del Napoli negli ottavi di finale della Champions League. La Gazzetta dello Sport ha provato a fare chiarezza, ipotizzando alcuni possibili scenari e diversi avversari per gli azzurri.

Certo, ancora manca molto prima di potere definire tutte le gerarchie, ma dando per buono il mantenimento del primo posto da parte del Napoli come sperano tutti i tifosi azzurri, una potenziale avversaria potrebbe provenire dalla Germania. Borussia Dortmund e Lipsia potrebbero essere potenziali avversarie. Altro incontro affascinante potrebbe essere quello con l’Atletico Madrid di Diego Simeone, in un derby casalingo con l’azzurro Giovanni. “Sarebbe bello sfidare la squadra di papà” ha confessato il Cholito. “Però manca ancora molto. Tutti devono centrare i propri obbiettivi”

Per il Napoli, il problema più grande potrebbe essere rappresentato dal PSG. I francesi sono primi nel girone a pari punti con il Benfica, ma nella prossima giornata sfideranno la Juventus, già eliminata e grande delusa di questa edizione della Champions League. Chissà che i bianconeri, feriti nell’orgoglio, non riescano a fare uno scherzetto agli azzurri, frenando il PSG e consegnando al Benfica il primo posto nel girone. In quel caso, i francesi entrerebbero nella rosa di potenziali “pescaggi” del Napoli. Un accostamento che in azzurro eviterebbero volentieri.

Prima di ogni riflessione, però, il Napoli deve blindare il primo posto nel girone. In caso contrario, le prospettive di un confronto di fuoco salirebbero esponenzialmente.