Lozano, è ufficiale: il comunicato è arrivato adesso

Il calciatore messicano è stato inserito dal commissario tecnico della Nazionale nella lista dei pre-convocati. Una grande soddisfazione per l’esterno azzurro.

Il Napoli continua a dominare in Champions League e, in attesa prossimo match contro il Liverpool, è in testa al suo girone. Non sembra avere punti deboli la squadra di Spalletti, la quale dimostra di avere grandissime qualità soprattutto in panchina. Il tecnico ha scelto contro i Rangers di stravolgere gli uomini in campo, ma come era lecito aspettarsi il gioco non ha subito minimamente l’assenza dei big.

lozano-kim-napolicalciolive-27102022
Il Napoli esulta contro il Bologna (LaPresse)

Nella partita contro i Rangers i pezzi pregiati del Napoli, vale a dire Osimhen e Kvaratskhelia, sono rimasti in panchina per tutti i 90′. Il tecnico ha dato fiducia a quei giocatori che nelle ultime partite non avevano avuto l’opportunità di scendere in campo. Uno fra tutti Giovanni Simeone, che ieri ha festeggiato il suo ritorno come prima punta con una straordinaria doppietta. Assieme all’argentino è andato a segno anche Leo Ostigard, che non giocava dal primo minuto dalla sfida contro il Lecce.

Un altro che è rimasto in panchina per poi entrare nella ripresa, Hirving Lozano, ha invece ricevuto una bella notizia da parte del Commissario tecnico del messico Gerardo Martino.

Napoli, Lozano inserito nella lista dei pre-convocati

lozano-napolicalciolive-27102022
Hirving Lozano (LaPresse)

Il Chucky Lozano è stato inserito dal Tata Martino, ct del Messico, nella lista dei pre-convocati per Qatar 2022. Una scelta molto prevedibile perché l’esterno azzurro è uno dei pezzi forti del Messico: in Nazionale, soprattutto in seguito alla sua famosa rete contro la Germania nel 2018, è considerato una vera e propria leggenda.

L’allenatore Martino ha voluto premiarlo per le cose molto positive che sta facendo con la casacca del Napoli. Al momento, tra campionato e Champions League, ha messo a segno tre reti e fornito svariati assist. Ma soprattutto si sta rivelando fondamentale anche dal punto di vista difensivo non soffrendo affatto il consueto dualismo con il compagno Matteo Politano, che perdura dala gestione Gattuso. Insomma, il messicano si è meritato alla grande la pre-convocazione per il prossimo attesissimo Mondiale che vede la sua nazionale inserita nel Gruppo C assieme a Polonia, Argentina ed Arabia Saudita.