Spalletti ha un asso nella manica: ecco il talento nascosto da monitorare

Nonostante un rendimento che rasenta la perfezione, gli addetti ai lavori del Napoli sono sempre all’erta sulle possibili occasioni. Di recente Spalletti ha notato un calciatore dal grandissimo potenziale.

Presidente, direttore sportivo e allenatore continuano a monitorare la questione relativa ai possibili nuovi innesti per la rosa azzurra.

Luciano Spalletti
Luciano Spalletti, allenatore del Napoli [credit: ANSA] – Napoli Calcio Live
La società, dunque, resta focalizzata sulle occasioni che si presenteranno per rinforzare l’organico.

Summit Napoli: la sosta concede a Giuntoli e Spalletti di lavorare al futuro

La brillante stagione che, fino ad ora, sta disputando il Napoli consente alla società campana di poter gestire al meglio e senza patemi ogni situazione che si presenta. La rosa a disposizione di Luciano Spalletti è ben strutturata con il tecnico di Certaldo che può contare su almeno due interpreti per ogni ruolo del rettangolo di gioco. Nonostante questa tranquillità, il mercato potrebbe stravolgere tutto e per questo Aurelio De Laurentiis e Cristiano Giuntoli vogliono farsi trovare pronti. Il ds e Spalletti sono in costante aggiornamento per capire le esigenze del tecnico in sede di mercato. Sono diverse le voci che girano intorno ai calciatori azzurri, che tanto bene stanno facendo sia in Italia che in Europa. Quello che fa gola più di tutti è Victor Osimhen. Il centravanti nigeriano, al netto dei problemi fisici riscontrati all’inizio della sua avventura partenopea, sembra poter dominare per lungo tempo la scena internazionale. Su di lui ci hanno fatto un pensierino il Manchester United e il Real Madrid dell’ex Carlo Ancelotti.

Victor Osimhen
Victor Osimhen, attaccante del Napoli [credit: ANSA] – Napoli Calcio Live
Di recente si era parlato anche di un interessamento del Benfica, giustiziere in Champions della Juventus, per Elmas. La società ha rispedito al mittente l’offerta di circa venti milioni visto che il macedone per Spalletti è una risorsa importante, come confermato dall’agente: “Ha una forte personalità ed è normale che voglia sempre essere titolare, ma questa grinta riesce a metterla in campo sempre, sia che giochi dal 1’ che a partita in corsa. Elmas non è il sostituto di nessuno, è un protagonista del Napoli“.

Nome nuovo per gli azzurri: Giuntoli e Spalletti monitorano la situazione

Le possibili uscite nella rosa del Napoli portano la dirigenza ad anticipare la programmazione futura e in questa situazione i colloqui tra ADL, Giuntoli e Spalletti sono costanti. I tre monitorano senza sosta il mercato e le occasioni che potrebbe presentare. Oltre alle possibili entrate dal mercato, però, la società azzurra osserva attentamente i passi dei giovani calciatori sparsi tra la Primavera e i vari prestiti. Tra questi c’è Antonio Vergara, attaccante classe 2003 che nell’ultima sessione di mercato è stato ceduto in prestito alla Pro Vercelli in Serie C.

Il post di presentazione della Pro Vercelli

 

Già nella passata stagione Luciano Spalletti lo aveva aggregato in prima squadra convocandolo per alcune partite di Serie A e di Europa League senza mai riuscire, però, a farlo esordire. La società crede molto in lui e per questo osserva con attenzione le sue gesta in Serie C, dove il giovane azzurro ha fatto registrare 3 gol e 2 assist in 12 presenze.