Kvaratskhelia confessa la realtà, le sue parole spiazzano: “Non ho la forza”

In attesa di rivederlo in campo a gennaio. Kvaratskhelia ha rilasciato alcune dichiarazioni che hanno ‘spiazzato’ i tifosi del Napoli.

Il Napoli ha concluso questa sua prima parte di stagione come meglio non poteva. I partenopei, infatti, sabato scorso hanno battuto l’Udinese di Andrea Sottil. Con il successo contro i friulani, gli uomini di Luciano Spalletti hanno confermato il proprio vantaggio di otto punti sul Milan secondo. Tra i protagonisti assoluti di questi tre mesi perfetti degli azzurri bisogna inserire sicuramente Khvicha Kvaratskhelia. 

Kvartaskhelia pensieroso
Confessione di Kvaratskhelia napolicalciolive.com

Il georgiano, di fatto, è tra i trascinatori del Napoli che ha incantato per il suo gioco sia in Europa che in Italia. Kvaratskhelia è arrivato la scorsa estate dalla Dinamo Batumi per circa 10 milioni, mentre ora il valore del cartellino è schizzato, secondo il portale ‘transfermarkt’, ad almeno 60 milioni di euro. Tuttavia le ultime settimane dell’anno per l’attaccante esterno azzurro non sono state affatto facili, anzi.

Kvaratskhelia, oltre al furto della sua macchina, non ha potuto giocare le ultime tre gare dell’anno per colpa della lombalgia acuta rimediata in uno scontro con Alexander-Arnold nel corso del match di ritorno contro il Liverpool. Nonostante siano passate un po’ di settimane, il calciatore è ancora in fase di riabilitazione, visto che ha dovuto saltare anche l’amichevole di giovedì scorso della sua Georgia contro il Marocco. Proprio in queste ore, intanto, ci sono state alcune dichiarazioni dell’attaccante partenopeo ha rilasciato alcune dichiarazioni che hanno ‘spiazzato’ un po’ i tifosi del team campano.

Napoli, la ‘confessione’ di Kvratskhelia: “Dopo l’allenamento non ho la forza”

Il georgiano, infatti, in un documentario pubblicato sui canali social ‘Crocobet’, si è espresso così sull’amore che i sostenitori del Napoli stanno provando provando per lui: “Mi incoraggiano molto. Le persone vogliono foto ed autografi, mi dicono cose affettuose. Tutto questo amore è una grande responsabilità. Se giro per la città? Quasi mai, ma posso dire che qui tutti vivono di calcio”. 

Kvaratskhelia premiato
Dichiarazioni di Kvaratskhelia napolicalciolive.com

Kvaratskhelia ha poi confessato di non conoscere ancora l’italiano: “Ho pochissimo tempo per imparare la lingua. Dopo l’allenamento non ho la forza di studiare, ma sto andando da una brava insegnante. So dire ‘grazie e bene, tu?’ La mia routine? Mi alzo alle 8 del mattino, ci metto circa una quindicina di minuti per arrivare al campo. Faccio colazione e poi mi alleno”. Una mancanza che certamente i tifosi azzurri gli perdoneranno: la nostra lingua potrà impararla con calma, considerando il lavoro che Giuntoli sta facendo per trattenerlo in azzurro quanto più possibile. 

Kvaratskhelia con Spalletti
Dichiarazioni di Kvaratskhelia su Spalletti napolicalciolive.com

Kvaratskhelia su Spalletti: “Sto imparando tanto da lui”

L’ex Dinamo Batumi ha poi concluso il suo intervento: “Il mister? E’ una persona importante e positiva, sto imparando tanto da lui. Non leggo i commenti, perché potrebbero influenzarmi, cerco solo di essere grato a chi mi supporta. Come gestisco le critiche? Le uso come motivazione per fare ancora meglio, cercando di dimostrare in campo quello che posso. Se qualcosa non va, rimando da solo e parlo con me stesso per cercare di capire dove ho sbagliato”.