Spalletti sorride per il rientro del difensore: i numeri sono incredibili

Luciano Spalletti può sorridere in vista del rientro del difensore: i numeri sono davvero incredibili con lui in campo.

A causa del Mondiale che si sta disputando in Qatar in questi giorni, la Serie A è stata costretta allo stop e ciò non ha reso felici i tifosi italiani, considerato che l’Italia non partecipa alla competizione iridata dopo essere stata eliminata dalla Macedonia del Nord ai play-off.

Spalletti sorride - napolicalciolive.com
Spalletti sorride – napolicalciolive.com

Tuttavia, la sosta di ben due mesi del campionato italiano è quasi un toccasana per alcuni club che così possono recuperare alcuni giocatori che erano out per infortunio o non in perfette condizioni. E’ questo il caso del Napoli, con Luciano Spalletti che infatti può sorridere in vista di un rientro importante in vista della ripresa del campionato fissata per il prossimo 4 gennaio, quando gli azzurri saranno di scena a Milano contro l’Inter.

Spalletti può esultare: un titolarissimo vicino al rientro

Dopo una pausa di due settimane, il Napoli si appresta a tornare in campo per riprendere gli allenamenti, con il raduno fissato per mercoledì prossimo in quel di Castel Volturno. A questo raduno, ovviamente, mancheranno i giocatori che sono impegnati in Qatar, con i presenti che si alleneranno al KONAMI Training Center prima della partenza per la Turchia. Gli azzurri, infatti, saranno ad Antalya in tournée e disputeranno alcune amichevoli a Dicembre, prima del rientro in Italia dove si gicoherà un’ulteriore amichevole prima della sfida di campionato contro l’Inter.

Spalletti fedelissimo - napolicalciolive.com
Spalletti fedelissimo – napolicalciolive.com

La sosta è stata molto importante per Luciano Spalletti che ha potuto recuperare alcuni giocatori che erano out per infortunio e dopo la sosta avrà tutto il gruppo a disposizione. Per la partita contro l’Inter, il tecnico toscano sa di aver bisogno di tutti i suoi giocatori e per questa grande sfida ritroverà un suo fedelissimo, ovvero Amir Rrahmani. Il difensore kosovaro si era fatto male nel match vinto 4-1 contro la Cremonese e la sua assenza, nonostante le vittore ottenute, si è fatta sentire molto. Non è un caso, infatti, che con Rrahmani in campo, il Napoli faccia decisamente meglio.

Napoli, con Rrahmani è tutt’altra musica: i dati parlano chiaro

L’infortunio di Rrahmani contro la Cremonese preoccupò non poco Luciano Spalletti che considera il kosovaro uno dei titolari inamovibili e ne ha ben donde per considerarlo tale. Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, infatti, con Rrahmani in campo per il Napoli è tutt’altra musica, dato che con il kosovaro in campo il Napoli ha subito solo 8 gol in 11 partite.

Amir Rrhamani numeri - napolicalciolive.com
Amir Rrhamani numeri – napolicalciolive.com

Senza Rrahmani, invece, il Napoli in altre 11 partite ha subito 10 reti, di cui 3 influenti, ovvero quella presa contro il Lecce e che ha inchiodato gli azzurri sull’1-1 e le due prese contro il Liverpool che hanno inflitto la prima sconfitta stagionale alla squadra di Spalletti. Dati che parlano chiaro e spiegano benissimo quanto sia fondamentale un giocatore come Rrahmani nel piano tattico di Spalletti.

Il tecnico toscano ha sempre dichiarato che nella sua rosa considera tutti i giocatori dei potenziali titolari, ma è chiaro che anche lui prediliga alcune scelte rispetto ad altre. Fosse per Spalletti, molto probabilmente Rrahmani giocherebbe ogni partita, ma è altrettanto chiaro che anche il turnover è necessario per vincere i campionati.