Napoli, la strategia sul mercato di gennaio: De Laurentiis ha le idee chiare

Il Napoli si prepara in vista della seconda parte di stagione, per inseguire il sogno chiamato Scudetto, con un occhio al mercato di gennaio.

Il Napoli ferma la sosta e si prepara ad iniziare quello che è di fatto un nuovo precampionato. Mercoledì 30 novembre gli azzurri si ritroveranno a Castel Volturno per riprendere la preparazione atletica.

Nel mirino naturalmente la ripresa delle ostilità, prevista per il 4 gennaio in casa dell’Inter. In programma poi la partenza per la Turchia, dove i ragazzi agli ordini di Luciano Spalletti faranno un vero e proprio ritiro, nei pressi di Antalya, dove sono in programma anche due amichevoli internazionali.

de laurentiis spalletti
Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis (Napolicalciolive)

Una settimana o poco più per ricaricare le batterie e preparare il ritorno in grande stile con una preparazione ad hoc. Anche perché da gennaio in poi non ci sarà più tempo per fermarsi: subito il 4 gennaio con l’Inter, poi domenica 8 la Sampdoria e 5 giorni dopo, venerdì 13, l’anticipo al Maradona contro la Juventus.

Infrasettimanale di coppa Italia con la Cremonese e infine, 21 e 29, il derby Salernitana-Napoli e Napoli-Roma. Sei partite in un mese dopo due mesi di stop: prepararsi bene sarà fondamentale per ripartire alla grande. Nel frattempo ci sarà anche da pensare al mercato di gennaio, che potrebbe rimescolare le carte in vista della seconda parte di stagione.

Calciomercato di gennaio, la strategia del Napoli

Squadra che vince non si cambia, probabilmente neanche nelle riserve. Il mercato di gennaio sarà molto attivo per tutte le big del campionato tranne forse per il Napoli, che sembra aver costruito un giocattolo talmente perfetto da renderlo difficilmente migliorabile. Titolari al top, rincalzi che quasi mai hanno fatto rimpiangere chi hanno sostituito.

E a guidare l’orchestra un maestro come Luciano Spalletti, che riesce a valorizzare al meglio ogni risorsa dando valore anche a chi gioca meno.

luciano spalletti
Il tecnico del Napoli Luciano Spalletti (Napolicalciolive)

Al momento sono davvero pochi i calciatori che non hanno un minutaggio sufficiente e molti di questi sono giovani che alle spalle dei big si stanno facendo le ossa provando poi a ritagliarsi sempre più spazio. Ma in una rosa così profonda potrebbero essere un lusso e di fatto perdere un anno.

Se Zanoli alle spalle di Di Lorenzo risponde sempre presente alle – pochissime – volte in cui viene chiamato in causa, Gaetano studia da vice Lobotka mentre Zerbin fa panchina alle tante alternative sulle fasce. Tra tutti l’unico da dare in prestito potrebbe essere proprio l’esterno novarese mentre nel resto della rosa le uniche incognite sono Demme e Sirigu. Il primo potrebbe andar via per trovare maggior minutaggio, nel caso del portiere invece le perplessità sono di natura fisica e potrebbero imporre un intervento sul mercato invernale.

Napoli, il calendario di gennaio: date e orari delle partite

Ecco i match che il Napoli di Spalletti dovrà affrontare a gennaio, dopo il ritorno dalla lunga sosta post Qatar 2022:

Serie A, 16° giornata: Inter-Napoli, mercoledì 4 gennaio ore 20.45

Serie A, 17° giornata: Sampdoria-Napoli, domenica 8 gennaio ore 20.45

Serie A, 18° giornata: Napoli-Juventus, venerdì 13 gennaio ore 20.45

Coppa Italia, Ottavi di finale: Napoli-Cremonese, 17 gennaio ore 21.00

Serie A, 19° giornata: Salernitana-Napoli, sabato 21 gennaio ore 18.00

Serie A, 20° giornata: Napoli-Roma, domenica 29 gennaio ore 20.45