Kvaratskhelia e Osimhen, come stanno? Canonico rivela le reali condizioni

Le condizioni di Khvicha Kvaratskhelia e Victor Osimhen destano preoccupazione tra i tifosi del Napoli: il dottor Canonico ha rivelato il loro reale stato di salute, ecco cosa ha detto.

La squadra di Luciano Spalletti ha bisogno dei suoi top player al massimo della forma nella seconda parte di stagione per provare a vincere il campionato.

Khvicha Kvaratskhelia e Victor Osimhen - Napolicalciolive.com
Khvicha Kvaratskhelia e Victor Osimhen – Napolicalciolive.com

Il Mondiale sta entrando nella sua fase calda ma in casa Napoli è tempo di tornare ad allenarsi per preparare al meglio la ripresa della stagione a gennaio. La missione è quella di provare a mantenere se non aumentare i punti di vantaggio accumulati sulle avversarie e riportare a casa uno scudetto che ora sembra più realistico che mai. Inoltre ci sono degli ottavi di Champions League da affrontare al meglio contro l’Eintracht Francoforte per continuare a sognare. Per farlo però Luciano Spalletti ha bisogno dei suoi due giocatori più decisivi, ultimamente alle prese con qualche problema fisico di troppo: Khvicha Kvaratskhelia e Victor Osimhen.

La ripresa del campionato è alle porte, ci saranno nel big match contro l’Inter?

L’esterno georgiano è stato finora la più grande sorpresa di questa stagione: con i suoi 8 gol e 10 assist ha fatto finora ammattire ogni difesa avversaria sia in Italia che in Europa. L’attaccante nigeriano invece, dopo una periodo ai box per un infortunio al bicipite femorale, è tornato alla grande raggiungendo per ora il primato solitario della classifica marcatori del campionato con 9 gol. Entrambi però hanno accusato dei problemi fisici nelle scorse settimane destando preoccupazione tra i tifosi: ci saranno nel big match contro l’Inter del 4 gennaio?

Raffaele Canonico - Napolicalciolive.com
Raffaele Canonico – Napolicalciolive.com

La risposta è arrivata direttamente dal medico sociale del Napoli, il dottor Raffaele Canonico, che in un’intervista rilasciata al Corriere della Sera ha rivelato le loro reali condizioni di salute:Kvaratskhelia è già rientrato in gruppo, la lombalgia è passata. Anche Osimhen ha smaltito un trauma alla zona lombare”. Tra i temi toccati anche quello relativo al recupero di Amir Rrahmani, fermo dal 10 ottobre per un problema agli adduttori: “Il suo recupero procede spedito: puntiamo a riaverlo contro i nerazzurri”. 

I tifosi possono sognare: il Napoli ha il dovere di provarci

Insomma, ottime notizie che fanno ben sperare tutti i tifosi del Napoli in vista della ripresa della stagione. Gli azzurri hanno dimostrato di aver ben pochi avversari capaci di metterli in difficoltà quando sono al top della forma, e per questo motivo è ormai diventato un dovere quello di pensare di poter raggiungere grandi traguardi senza porsi alcun limite.

Abbraccio tra i giocatori del Napoli - Napolicalciolive.com
Abbraccio tra i giocatori del Napoli – Napolicalciolive.com

L’annata è ancora lunga ma decisive saranno sicuramente le prime partite di gennaio. Innanzitutto perché la squadra di Spalletti affronterà alcuni scontri diretti importanti come quelli con Inter, Juventus e Roma, ma anche anche perché continuare la striscia di risultati positivi significherebbe acquisire ancora più consapevolezza dei propri mezzi. Se il Napoli dovesse dare un’accelerata importante già dall’inizio, allora diventerebbe davvero complicato per tutti poterlo raggiungere.