Lozano non si dà pace: quella cosa non gli è andata proprio giù

Il calciatore del Napoli Hirving Lozano si è reso protagonista di alcune dichiarazioni che hanno fatto il giro del web: ecco cosa è successo.

Durante tutta la prima parte di stagione l’attaccante messicano, che finora ha messo a referto 4 gol e 3 assist, si è sempre alternato sulla fascia destra con Matteo Politano.

Hirving Lozano - Napolicalciolive.com
Hirving Lozano – Napolicalciolive.com

Se tutto il mondo Napoli in questo momento non vede l’ora di tornare in campo per provare a conquistare quello scudetto che manca dai tempi di Maradona, c’è invece un giocatore azzurro che sta attraversando probabilmente uno dei momenti più difficili della sua carriera. Si tratta di Hirving Lozano, il secondo giocatore più pagato della storia del club con i ben 45 milioni di euro versati nelle casse del PSV Eindhoven nell’estate del 2019. Spalletti gli ha spesso preferito Politano in questa stagione relegandogli un ruolo più marginale rispetto al passato, ma l’atroce delusione dell’attaccante non dipende da questo: ecco cosa gli è successo.

L’eliminazione del Messico è stata una mazzata tremenda: le parole del Chucky

Tra i verdetti dell’ultima giornata dei Mondiali in Qatar c’è quello della pesantissima eliminazione del suo Messico, la prima ai gironi dal 1990. Non è bastata infatti la vittoria contro l’Arabia Saudita per 2-1, visto che la differenza reti ha sorriso alla Polonia di Lewandowski. Una delusione atroce che ha portato anche alla dimissioni del tecnico: il Tata Martino.

Eliminazione Messico - Napolicalciolive.com
Eliminazione Messico – Napolicalciolive.com

Al termine della partita Lozano, uno dei leader della squadra, ha commentato a caldo tutta la sua tristezza: “Non ci è bastato, le ultime due partite siamo riusciti a fare di più, ma questo è il calcio. Voglio solo ringraziare i tifosi e la mia famiglia, che ci hanno sostenuto. Mi scuso, per me è stata una cosa molto dura, non me l’aspettavo. L’ho vissuta come la vivo ogni giorno e dandomi al massimo. Ho cercato di fare la differenza in ogni pallone, ma i risultati non sono arrivati. 

Niente ottavi dunque per la selezione centramericana, che comunque si sarebbe trovata di fronte una sfida quasi proibitiva contro i campioni in carica della Francia.

Zielinski soffre ma passa il turno: ecco i napoletani rimasti in corsa

Nel testa a testa per il secondo posto del gruppo C dietro l’Argentina è passata dunque la Nazionale di Piotr Zielinski, decisivo con uno dei due gol che hanno permesso ai polacchi di vincere la sfida che poi si è rivelata decisiva contro l’Arabia Saudita. In corsa rimangono ora altri tre giocatori del Napoli, pronti a giocarsi il passaggio del turno fino all’ultimo minuto.

Piotr Zielinski (credit: Instagram - Zielinski) - Napolicalciolive.com
Piotr Zielinski (credit: Instagram – Zielinski) – Napolicalciolive.com

Il primo è Mathias Olivera che, dopo aver raccolto solamente un punto con il suo Uruguay nelle prime due sfide contro Corea del Sud e Portogallo, tenterà in tutte le maniere di vincere l’ultima partita contro il Ghana. Discorsi intrecciati in questo girone proprio con un altro calciatore azzurro: Kim Min-Jae. Solo uno dei due, con tutta probabilità, riuscirà ad accedere agli ottavi. Il terzo a cui servirà praticamente un’impresa per andare avanti è André Zambo Anguissa, che con il suo Camerun dovrà cercare di ottenere un’eroica vittoria contro il Brasile e nel frattempo sperare in una non vittoria della Svizzera contro la Serbia.