Napoli, finalmente il colpo di mercato si avvicina: che regalo di Natale per Spalletti!

Il Napoli si prepara per il grande colpo di mercato, passi avanti importanti per la buona riuscita dell’affare: regalo di Natale per Spalletti.

Gli azzurri, capoclissifica in Serie A con ampio margine sulle inseguitrici, non vogliono stare a guardare e preparano l’assalto ad un giovane talento per rinforzare la rosa del tecnico toscano: passi avanti importanti nella trattativa.

Luciano Spalletti, allenatore del Napoli - Napolicalciolive.com
Luciano Spalletti, allenatore del Napoli – Napolicalciolive.com

Il Napoli è senza alcun dubbio la squadra che è arrivata alla pausa Mondiale con maggiore soddisfazione, per via della prima metà di stagione entusiasmante e delle tante buone notizie raccolte durante il cammino. Per gli uomini di Luciano Spalletti la fase iniziale di quest’annata così particolare e senza precedenti è stata un vero e proprio successo, con la vittoria del girone di Champions davanti al Liverpool ed il primo posto in campionato con ben 8 punti di vantaggio sul Milan.

I campani hanno poi potuto “festeggiare” le poche convocazioni dei propri giocatori per il Qatar: solo Kim, Zielinski e Lozano. Tutti e tre i giocatori mondiali del club azzurro non sono però andati oltre gli ottavi di finale, potendo così garantire al tecnico toscano di poter riabbracciare la sua al completo quanto prima, dettaglio non da poco se paragonato alle dirette concorrenti al titolo.

Aurelio De Laurentiis può dunque dirsi soddisfatto di quanto visto sino ad ora, soprattutto considerando il bassissimo impatto economico che ha avuto la campagna acquisti e la grande resa sul campo che essa sta regalando. Nonostante ciò nella testa sua e del ds Giuntoli c’è la chiara idea di non volersi fermare e anzi continuare a trovare possibili affari per rinforzare la rosa.

Un mercato volto al futuro: il Napoli si porta avanti con i compiti

La grande stagione fin qui disputata dal Napoli ed il rendimento top avuto da tutta la rosa sino a qui, permettono alla dirigenza campana, con il supporto di Luciano Spalletti, di ragionare per un mercato che strizzi l’occhio alla prossima estate, senza la necessità impellente di colpi immediati, che vadano ad inserire nuovi elementi all’interno della già vastissima gamma di scelte in mano al tecnico

Per questo motivo Giuntoli si sta muovendo per portare a termine trattative che riguardino  parametri zero con cui andare a sistemare possibili partenze pesanti da colmare o, in alternativa, giovani o giovanissimi che possano essere utili a partire da giugno: è questo il caso del classe 2005 del Fenerbache Arda Guler.

Arda Guler, centrocampista del Fenerbache - Napolicalciolive.com
Arda Guler, centrocampista del Fenerbache – Napolicalciolive.com

Il giovanissimo centrocampista è uno dei prospetti più brillanti del calcio turco e le sue 13 presenze tra Europa League e campionato condite da 3 gol ed 1 assist ne sono una chiara conferma. Di lui ha parlato anche Spalletti che è parso però freddo sul tema confermando la rosa attuale anche per la seconda metà di stagione e lasciando tutto nelle sapienti mani di Giuntoli.

La potenziale partenza di Demme apre comunque spazio all’arrivo di un profilo giovane ma con maggiore esperienza di Guler, il possibile nome è già nella testa dei dirigenti del Napoli: si tratta del centrocampista del Verona Ivan ilic.

Ilic, un serbo per la mediana del Napoli

Classe 2001, un passato nelle giovanili del Manchester City, un posto nella talentuosa nazionale serba già conquistata e ben 72 presenze con 5 gol e 5 assist in Serie A, quello di Ivan Ilic sembra il profilo perfetto per il progetto giovane e sostenibile del Napoli di de Laurentiis. Sul giocatore del Verona si era già mossa la Lazio in estate senza concretizzare l’affare, ora a provarci è proprio il club azzurro che nelle ultime ore ha mosso importanti passi avanti.

Ivan Ilic, centrocampista del Verona - Napolicalciolive.com
Ivan Ilic, centrocampista del Verona – Napolicalciolive.com

Al fine di favorire l’approdo del mediano nato in Serbia sarà comunque necessaria la cessione di Diego Demme, la quale sembra al momento essere una mera formalità, ma in ogni caso l’arrivo dell’ex City non sarebbe immediato. Per convincere il Verona, stando a quanto riportato dal Corriere dello Sport, Giuntoli avrebbe accettato di acquisire a gennaio il giocatore lasciandolo perà in prestito ai gialloblu fino a giugno. Ilic sembra gradire la destinazione campana e questa è di certo un’ottima notizia per la dirigenza del Napoli, la quale potrà quindi ora cercare di accellerare per assicurarsi un nuovo talento da inserire nello scacchiere tattico di Spalletti.