Marotta, affondo sul sostituto di Skriniar: asse caldissimo sul mercato

L’amministratore delegato dell’Inter Beppe Marotta starebbe puntando dritto su un giocatore in caso di addio di Milan Skriniar: l’asse di mercato è caldissimo.

Il difensore slovacco è in scadenza di contratto e più passano i giorni più sono le possibilità di vederlo andar via a parametro zero al termine della stagione.

Beppe Marotta - Napolicalciolive.com
Beppe Marotta – Napolicalciolive.com

Il mercato di gennaio è ormai alle porte e tra tutte le squadre di Serie A che più si stanno muovendo per anticipare i tempi c’è l’Inter. I nerazzurri sono chiamati a una rimonta incredibile per provare a conquistare quella seconda stella sfumata di un soffio nella passata stagione. Per questo motivo Beppe Marotta è al lavoro per cercare di migliorare una rosa che ha dimostrato di avere più di qualche lacuna. L’attenzione della dirigenza è però soprattutto rivolta alla questione relativa al contratto di Milan Skriniar: ecco cosa sta succedendo.

Contatti continui, ma l’accordo ancora non c’è: il PSG osserva

Il difensore slovacco è in scadenza a giugno 2023 e, se non si dovesse trovare un accordo, sarebbe libero di firmare per un’altra squadra dal prossimo 1 febbraio. L’ultima offerta recapitata dall’Inter è stata di 6 milioni più bonus fino al 2027, mentre la richiesta economica dell’entourage del giocatore si aggirerebbe intorno ai 7 milioni. I contatti tra le parti sono continui ma, nonostante le ultime indiscrezioni, il suo futuro è ancora incerto.

Milan Skriniar - Napolicalciolive.com
Milan Skriniar – Napolicalciolive.com

Infatti se è vero che Skriniar si trova benissimo a Milano e che sarebbe stato designato come il capitano del futuro, non sono da sottovalutare le lusinghe del PSG. Il club francese infatti già la scorsa estate aveva offerto un ingaggio da 9 milioni a stagione e, se riuscisse a convincere il difensore a lasciare l’Inter a parametro zero, sarebbe disposto ad alzare ancora di più la posta in palio.

Adesso la palla passa a Skriniar, che dovrà decidere nei prossimi giorni se rimanere in nerazzurro o tentare una nuova avventura all’estero. Nel frattempo però Marotta si sta cautelando in caso di addio: ecco su chi ha messo gli occhi.

Valutazione altissima, ma Marotta ha un jolly da giocarsi

L’obiettivo per il presente e il futuro della difesa dell’Inter ha un nome: Giorgio Scalvini. Il 2003 dell’Atalanta è considerato unanimemente come uno dei talenti più luminosi del calcio italiano e, nonostante la giovanissima età, ha già collezionato 29 presenze in Serie A. La valutazione che però ne fa il club bergamasco è altissima: si parla infatti di non meno di 40 milioni di euro, ma Marotta ha un jolly da potersi giocare.

Giorgio Scalvini - Napolicalciolive.com
Giorgio Scalvini – Napolicalciolive.com

Infatti l’amministratore delegato, oltre a poter sfruttare gli ottimi rapporti con la famiglia Percassi, starebbe pensando di offrire all’Atalanta Giovanni Fabbian, 19enne di proprietà dei nerazzurri che piace molto a Gasperini. L’ex Primavera sta infatti brillando in Serie B con la Reggina di Pippo Inzaghi e più di un segnale lascia intendere che non resterà alla Pinetina quando tornerà alla base al termine della stagione. La trattativa è appena iniziata: si attendono aggiornamenti.