Ronaldo, spunta retroscena shock: addio frutto di un complotto, ecco il motivo stupefacente

L’addio di Ronaldo al Portogallo potrebbe essere frutto di un complotto: ecco cosa ha spento i sogni di gloria del fuoriclasse portoghese.

I Mondiali in Qatar sono entrati nella loro fase clou, ma neppure stavolta ci sarà il Portogallo di Cristiano Ronaldo a giocarsi il titolo di campione del mondo. La selezione lusitana è stata eliminata dal sorprendente Marocco nei quarti di finale, spegnendo i sogni di gloria dei tanti tifosi che credevano fosse l’anno buono per vincere il Mondiale.

Ronaldo addio shock - napolicalciolive.com
Ronaldo addio shock – napolicalciolive.com

Lo credeva anche Cristiano Ronaldo che, partito ancora una volta dalla panchina contro la selezione africana come già capitato contro la Svizzera, non avrà più l’opportunità di poter vincere un Mondiale. Il fuoriclasse portoghese ha vinto tutto ciò che c’era da vincere in carriera ad eccezione della competizione iridata dove non solo ha fallito, ma dove ha anche deluso.

Ronaldo e la maledizione del Mondiale: il dato è incredibile

Per anni, Cristiano Ronaldo è stato un giocatore ammirato e desiderato da tutti. Sia durante la sua avventura al Manchester United, sia durante quella al Real Madrid dove si è affermato come uno dei più grandi campioni al mondo, il portoghese ha trascinato i compagni al successo, segnando gol bellissimi ed importanti. Tuttavia, le cose sono andate diversamente per Ronaldo con il Portogallo, soprattutto ai Mondiali dove non è mai riuscito ad essere decisivo nella fase ad eliminazione diretta. Il fuoriclasse lusitano, infatti, non ha mai segnato un gol in questa fase ed anche stavolta la cosa si è ripetuta, con questo dato che rimarrà per sempre nella storia dei Mondiali.

Ronaldo maledizione Mondiale - napolicalciolive.com
Ronaldo maledizione Mondiale – napolicalciolive.com

Cristiano Ronaldo ha sempre sognato di poter vincere il Mondiale e il sogno rimarrà tale, con lo stesso portoghese che dopo l’eliminazione aveva scritto su Instagram come questo sogno sia ormai finito. Arrivato all’età di 37 anni (38 a Febbraio ndr.), CR7 non avrà un’altra occasione per vincere il Mondiale e l’eliminazione subita quest’anno è forse la più cocente, oltre ad essere quella che sta facendo più discutere.

Dopo l’eliminazione del Portogallo, infatti, ci sono state molte polemiche sull’arbitraggio di Facundo Tello, e dietro l’addio di Cristiano Ronaldo al Portogallo ci sarebbe un complotto, come denunciato da alcuni suoi compagni di nazionale che hanno rivelato una motivazione davvero scioccante.

Dal Portogallo accusano: “Ronaldo eliminato dal Mondiale per favorire Messi”

In Portogallo, l’eliminazione dai Mondiali non è andata giù a parecchi ed anche nella nazionale lusitana c’è molta delusione e soprattutto rabbia. Dopo la partita persa contro il Marocco, infatti, il difensore Pepe sbottò contro la direzione di gara di Facundo Tello, dichiarando inammisibile che un arbitro argentino fosse stato mandato a dirigere la loro partita, accusando dunque la FIFA di voler favorire la vittoria dell’Albiceleste di Leo Messi.

Bruno Fernandes accusa - napolicalciolive.com
Bruno Fernandes accusa – napolicalciolive.com

Teoria cospirazionista appoggiata anche da Bruno Fernandes, compagno di CR7 al Manchester United, che ha dichiarato come l’assegnazione di Tello per la loro partita sia stata molto sospetta e che tutti si aspettavano già una direzione di gara a senso unico. Come Pepe, anche il centrocampista portoghese ha dichiarato come tutto sia stato architettato per favorire la vittoria Messi ed eliminare i maggiori pericoli, con Ronaldo che era il primo sulla lista.

Accuse davvero pesanti e che avrebbero davvero del clamoroso se confermate. E’ probabile che le polemiche continueranno nei prossimi giorni, soprattutto qualora dovessero esserci nuovi errori arbitrali a favore dell’Argentina.