Juve ed Inter beffate, la stella del Mondiale si avvicina alla Premier: cifre da capogiro

Juventus ed Inter beffate nella corsa alla stella del Mondiale, il giocatore si avvicina sempre più alla Premier League: cifre da capogiro.

Bianconeri e nerazzurri si vedono sfuggire un vecchio pallino di calciomercato diventato ora stella della Coppa del Mondo in Qatar, per il giocatore il futuro parla inglese: le cifre del possibile affare sono incredibili.

Simone Inzaghi e Max Allegri - Napolicalciolive.com
Simone Inzaghi e Max Allegri – Napolicalciolive.com

Il Mondiale in Qatar è ormai giunto alle ultime battute e si appresta a decretare la propria vincitrice, lasciando così spazio ad uno dei periodi pù amati dai tifosi: il calciomercato invernale. La sessione di “riparazione”, così come viene notoriamente definita dagli addetti ai lavori, difficilmente regala colpi e spese pazze come quella estiva, ma questa stagione, per via della pausa per la Coppa del Mondo e ovviamente per la competizione stessa, le possibilità di fuochi d’artificio a sorpresa è molto più alta del solito.

Anche un Mondiale diverso dal solito come quello qatariota ha infatti portato in auge nomi più o meno giovani che non erano ancora riusciti ad esplodere, giocatori che proprio grazie ai tanti riflettori posti sull’evento calcistico più importante, sono riusciti ad attrarre l’interesse di tantissime squadre europee, allle volte persino big dei top 5 campionati d’Europa, aprendo così a vere e proprie corse per accaparrarseli.

I tanti infortuni capitati ad alcuni dei protagonisti annunciati in Qatar, hanno permesso ad alcune giovani promesse di risplendere e mostrare tutto il loro talento, in altri casi invece, giocatori magari già da mesi nel giro delle proprie Nazionali, hanno ottenuto l’attenzione tanto desiderata e meritata, a suon di prestazioni di spessore e riconoscimenti di ogni tipo.

Da Livakovic a Ziyech: i nomi papabili sul mercato sono tantissimi

La Serie A ovviamente non vuole essere da meno e in attesa della ripartenza del campionato, si prepara a trattare tramite le proprie squadre alcuni dei volti più sorprendenti dell’ultimo Mondiale. Le big in particolare sono alla ricerca di occasioni nate durante la rassegna in Qatar, calciatori di alto spessore che possano aiutare sin dai prossimi mesi a migliorare le prorpie prestazioni in campo.

Il nome di Ziyech ad esempio è tra i più gettonati, con il Milan interessato già da questa estate, ma che ora, dopo il grande Mondiale disputato con il Marocco, sembra essere finalmente vicino all’approdo a Milano. Altro nome è quello di Thuram, non primo protagonista della Francia ma anche lui parte della rosa transalpina, o anche nomi più a sorpresa come quello di Livakovic.

Dominik Livakovic, portiere della Croazia - Napolicalciolive.com
Dominik Livakovic, portiere della Croazia – Napolicalciolive.com

Il portiere della Croazia è tra i favoriti per la vittoria del titolo di portiere del torneo, solo Bono del Marocco sembra poter insidiare l’estremo difensore della Dinamo Zagabria il quale, grazie alle sue prestazioni, è stato già associato a tante squadre anche italiane. La Juventus ad esempio sembra volerci pensare per giugno, anche a causa del contratto con scadenza nel 2024 di Szczesny, ma la concorrenza sembra essere molta.

Oltre ai giocatori più “esperti” però, ad interessare le squadre della Serie A ci sono anche le giovani promesse che possano portare benefici tecnici non solo immediati ma anche e soprattutto futuri: uno dei nomi più gettonati già dalla scorsa estate è quello di Josko Gvardiol.

Gvardiol, un protagonista del Mondiale che poteva arrivare in Italia

Quello di Gvardiol è un nome che è stato pronunciate spesso nel corso del Mondiale, questo grazie alle prestazioni mostruose del classe 2002, tramite le quali è finito immediatamente nel taccuino di tutte le big europee. Il giocatore del Lipsia ha tutte le caratteristiche difensore moderno e la sua adattabilità anche al ruolo di terzino lo rende un vero e proprio gioiello del calcio europeo.

Josko Gvardiol, difensore della Croazia - Napolicalciolive.com
Josko Gvardiol, difensore della Croazia – Napolicalciolive.com

In estate Juve ed Inter si erano informate su di lui, i bianconeri addirittura contattando l’agente, ma le richieste elevatissime fatte dal club tedesco che detiene il cartellino hanno impedito l’affare. Sempre durante l’ultima sessione di mercato, il Chelsea aveva provato a formulare un’offerta da circa 50 milioni, anch’essa però rispedita al mittente. Oggi il valore di Gvardiol è ovviamente salito a dismisura e su di lui hanno messo gli sia United che City, oltre al sempre presente Bayern Monaco, ma le offerte da 80 milioni che potrebbero essere messe sul piatto non sembrano ancora convincere il Lipsia. Il mese di gennaio si preannuncia dunque più rovente che mai nel mondo del calciomercato e le spese pazze riservate all’estate potrebbero arrivare anche in inverno.