Mondiali, Marocco-Francia si rigioca? Ecco tutta la verità

Secondo l’Equipe la Federcalcio marocchina avrebbe presentato ricorso alla Fifa per ripetere il match valido per la semifinale del Mondiale: ecco qual è il motivo.

La squadra di Didier Deschamps ha vinto 2-0 conquistando la seconda finale consecutiva a un Mondiale dopo quella ottenuta quattro anni fa contro la Croazia.

Kylian Mbappé e Achraf Hakimi - Napolicalciolive.com
Kylian Mbappé e Achraf Hakimi – Napolicalciolive.com

Manca solo l’ultimo verdetto per scoprire chi saranno i nuovi Campioni del Mondo. Dopo che l’Argentina di Messi ha conquistato il pass battendo per 3-0 Modric e compagni, è arrivato il turno della Francia che ha ottenuto l’altro posto disponibile per la finalissima. Per farlo ha dovuto battere la più grande sorpresa di questo Mondiale: il Marocco di Regragui che ha stupito tutti eliminando Spagna e Portogallo rispettivamente agli ottavi e ai quarti di finale. La sconfitta contro i transalpini non è però proprio andata giù alla squadra africana che ha deciso di presentare ricorso per rigiocare la sfida: ecco perché.

L’arbitro del match sotto accusa risponde sui social: è polemica

Nel mirino è finito l’arbitro della partita, il messicano Cesar Ramos, protagonista di alcune decisioni che hanno lasciato perplessi moltissimi tifosi. Su tutte, i due potenziali rigori non concessi al Marocco e che avrebbero potuto cambiare l’andamento della partita. Il primo riguarda l’intervento scomposto di Theo Hernandez su Boufal che ha portato invece all’ammonizione del giocatore dell’Angers, mentre il secondo la strattonata su Amallah in area di rigore francese, in questo caso non ravvisata dall’arbitro.

Cesar Ramos, arbitro di Francia-Marocco - Napolicalciolive.com
Cesar Ramos, arbitro di Francia-Marocco – Napolicalciolive.com

Due decisioni controverse che non sarebbero passate inosservate ai vertici della Federcalcio marocchina che infatti hanno deciso di presentare un ricorso ufficiale alla Fifa. Il messicano Ramos è stato il protagonista anche del post-partita: l’arbitro ha infatti risposto sul suo account Instagram ai tanti tifosi marocchini che gli chiedevano delucidazioni sul metro di giudizio adottato per tutta la durata della gara. Ma ci sono davvero possibilità che il match possa rigiocarsi?

Un Mondiale contrassegnato dalle polemiche arbitrali

In realtà la richiesta avanzata dalla federazione marocchina, come tutte quelle portate avanti da altri club o nazionali dopo decisioni arbitrali dubbie, avrà pochissime se non nulle possibilità di andare a buon termine. Più probabile invece una sospensione per l’arbitro Ramos qualora venissero riscontrati errori molto gravi. È ormai però certo che il sogno del Marocco, protagonista comunque di una grande impresa, sia terminato qui.

Mbappé o Messi: chi vincerà il Mondiale? - Napolicalciolive.com
Mbappé o Messi: chi vincerà il Mondiale? – Napolicalciolive.com

Starà adesso all’esperto arbitro polacco Marciniak condurre la finale tra Francia e Argentina, con la speranza che alla fine si possa parlare solamente di grandi gol e giocate. Quello delle polemiche arbitrali è infatti stato un aspetto che si è ripetuto spesso in questo Mondiale, e che ha in certi casi fatto discutere di più rispetto alla partita stessa. Adesso non c’è però più tempo per pensare a questo: solo uno tra Messi e Mbappé, tra l’altro compagni di squadra al PSG, alzerà il trofeo domenica.