Juventus, deciso l’addio di due senatori: lo scandaloso retroscena fa infuriare i tifosi

La Juventus si prepara ad una rivoluzione improvvisa: ben due senatori sembrano ormai vicinissimi all’addio al termine della stagione ed i tifosi gridano allo scandalo!

Due addii importanti potrebbero materializzarsi per i bianconeri alla fine del campionato: ecco chi sono i due big che stanno per dire addio.

Juventus napolicalciolive.com 15122022
Juventus napolicalciolive.com

La Juventus ha vissuto una prima parte di stagione dai due volti. L’inizio è stato decisamente complicato, al punto che si parlava di grande cristi, mentre il finale è stato in crescendo con prestazioni convincenti e risultati ottimi. La grande macchia, ovviamente, è l’eliminazione dal girone di Champions League alle spalle di Benfica e PSG con soli 3 punti raccolti in 6 partite.

La formazione di Massimiliano Allegri, dunque, disputerà l’Europa League: il primo turno sarà contro il Nantes e si giocherà a febbraio (andata a Torino, ritorno in Francia). La priorità, comunque, è il cammino in campionato: la vetta non è irraggiungibile, ma l’obiettivo minimo rimane la qualificazione alla prossima Champions League.

Intanto, si pensa anche al futuro: salvo clamorose sorprese, non ne faranno parte ben due senatori bianconeri che, dopo diversi anni, sembrano ormai vicinissimi all’addio.

Juventus, due big dicono addio: sarà un grande cambiamento

In questo momento, la Juve è sotto ai riflettori per motivi extracalcistici: come noto, dopo le improvvise dimissioni del CDA, è in corso una rivoluzione. Inoltre, le indagini sulle plusvalenze fittizie continuano a tenere banco.
Ad ogni modo, la speranza di Allegri è quella che la squadra mantenga la concentrazione ed il focus sul campo per riprendere al meglio dopo la sosta per il Mondiale.

L’allenatore si augura di riavere presto a disposizione anche due giocatori importanti che hanno saltato la prima parte di stagione: Chiesa (che è rientrato a fine 2022) e Pogba (che tornerà fra poco meno di un mese). I loro rientri saranno importanti per i bianconeri, considerando che sono ritenuti dei “titolari” della rosa.

Intanto, però, si pensa anche al futuro della squadra. Come anticipato, sono in corso alcuni cambiamenti societari e lo stesso potrebbe accadere alla rosa. In particolare, ci sono due senatori che sarebbero pronti a dire addio: Cuadrado ed Alex Sandro.

Juan Cuadrado e Alex Sandro napolicalciolive.com 15122022
Juan Cuadrado e Alex Sandro napolicalciolive.com

Entrambi sono in scadenza di contratto e, salvo clamorose sorprese, non prolungheranno il loro accordo con la Juventus. Se ne andrebbero così due dei giocatori più longevi all’interno della rosa: entrambi sono arrivati nel 2015 e sono sempre stati due punti fermi per i tre allenatori passati da Torino in questo lasso di tempo.

Tuttavia, ora c’è l’intenzione di abbassare l’età media della squadra e di puntare su chi, in quei ruoli, sta offrendo qualcosa in più come, per esempio, Filip Kostic.
Caudrado ed Alex Sandro, comunque, potrebbero non essere gli unici a salutare Torino dopo la scadenza del contratto: possibile addio anche per Di Maria.

Di Maria, è addio dopo un anno? Ecco perché è possibile

Di Maria è arrivato alla Juve in estate dopo una lunghissima trattativa: come noto, l’argentino aveva diversi dubbi, ma ha poi deciso di accettare la proposta bianconera a discapito di quella avanzata dal Barcellona.
L’ex PSG ha firmato un contratto annuale perché la sua intenzione pare molto chiara: tornare in Argentina per chiudere la carriera con il Rosario Central.

Angel Di Maria napolicalciolive.com 15122022
Angel Di Maria napolicalciolive.com

Di Maria sogna di chiudere la carriera nella squadra del suo cuore e, molto probabilmente, il trasferimento potrebbe concretizzarsi già in estate alla scadenza del suo contratto con la Juve. Non è da escludere un rinnovo annuale, ma ad oggi l’addio è la pista più concreta.