Leo Messi in lacrime in diretta: quelle parole improvvise lo hanno distrutto

Sta facendo il giro del web un video che ritrae Lionel Messi visibilmente emozionato a poche ore dalla finale dei Mondiali con la sua Argentina: ecco cosa è successo, mai visto così.

Dopo aver perso contro la Germania nel 2014, l’ultimo ostacolo che separa la Pulce dal Mondiale è la Francia del suo compagno di club Kylian Mbappé.

Lionel Messi - Napolicalciolive.com
Lionel Messi – Napolicalciolive.com

Sono giorni di grande tensione e agitazione quelli che si stanno vivendo in Argentina: tutto il popolo albiceleste vuole riportare la Coppa del Mondo a casa e regalare a Lionel Messi un ultimo tango a riconoscimento della sua immensa carriera. L’avversario da sconfiggere è la Francia di Kylian Mbappé, che proverà a bissare il successo di quattro anni fa in in Russia. A poche ore dalla sfida che tutto il mondo sta aspettando di vedere, è diventato virale un video che ritrae il fuoriclasse di Rosario in lacrime visibilmente commosso: quelle parole gli hanno proprio toccato il cuore.

Il trionfo prima della partita: ecco perché Messi ha già vinto

Subito dopo la semifinale vinta contro la Croazia per 3-0, in cui è stato autentico protagonista con un gol e un assist da manuale del calcio, Messi ha rilasciato un’intervista ai microfoni della trasmissione argentina Television Publica. Dopo le domande di rito, la giornalista Sofia Martinez si è lasciata travolgere dalle emozioni provando a spiegare alla Pulce cosa abbia rappresentato e rappresenti ancora per tutto il paese: ecco le sue parole.

Messi commosso durante l'intervista (credit: La Gazzetta dello Sport) - Napolicalciolive.com
Messi commosso durante l’intervista (credit: La Gazzetta dello Sport) – Napolicalciolive.com

“Indipendentemente dai risultati, c’è qualcosa che nessuno può toglierti, ed è il fatto che sei un tutt’uno con gli argentini, con ognuno di loro. Non c’è ragazzo che non abbia la maglia della tua squadra, non importa se falsa o vera. Hai lasciato il segno nella vita di tutti. E questo, per me, va oltre la vittoria di qualsiasi Coppa del Mondo. Nessuno può togliertelo e questa è la mia gratitudine, per la quantità di felicità che porti a molte persone. Spero seriamente che tu prenda queste parole nel tuo cuore perché credo davvero che sia più importante che vincere un Mondiale e ce l’hai già. Quindi grazie, capitano. 

La storia parla chiaro: è lui l’erede di Maradona

Parole stupende e cariche di emozione che hanno sorpreso positivamente un Messi visibilmente commosso. Un fuoriclasse che, nonostante tutto, mostra tutta la sua umanità davanti a una stampa che spesso lo ha accusato di non essere stato all’altezza con la sua Nazionale. E invece la Pulce li ha smentiti con la vittoria della Coppa America nella scorsa stagione e un’altra finale che, ora o mai più, è pronta a mettere tutti a tacere definitivamente.

Lionel Messi, l'erede di Maradona - Napolicalciolive.com
Lionel Messi, l’erede di Maradona – Napolicalciolive.com

È lui l’uomo incaricato di riportare la Coppa del Mondo in patria, 36 anni dopo l’ultima volta. In quell’occasione fu un certo Diego Armando Maradona a trascinare non solo una squadra ma tutto un popolo alla vittoria in Messico. Adesso, due anni dopo la scomparsa del Pibe de Oro, il destino impone che sia proprio il calciatore che più di ogni altro ha segnato quest’epoca a riscrivere la storia, un’altra volta ancora.