Mondiali, è polemica sulla Rai : il tweet affonda i colleghi “Siete il nulla”

Si avvicina la finale dei Mondiali che vedrà fronteggiarsi due grandissime nazionali, ma ciò che sta tenendo banco nelle ultime ore è un caso esploso nella redazione di Rai 1.

I Mondiali sono ormai vicini alla conclusione, con l’attesissima finale che si disputerà allo stadio Lusail il prossimo 18 dicembre. A contendersi l’ambita coppa saranno la Francia, che ieri ha battuto 2-0 il Marocco, e l’Argentina, vittoriosa invece ai danni della Croazia.

La giornalista Rai contro i colleghi - napolicalciolive.com
La giornalista Rai contro i colleghi – napolicalciolive.com

Ma ciò che sta tenendo banco nelle ultime ore non è tanto la questione campo, quanto invece una polemica nata all’interno della rete che possiede i diritti tv dell’evento sportivo dell’anno ovvero Rai 1.

Non solo Lele Adani, furiosa polemica coinvolge un altro pezzo grosso della conduzione Rai

Di certo questi Mondiali sono stati unici per svariati motivi. Sono stati primi giocati in una nazione appartenente al variegato mondo arabo, hanno praticamente “frammentato” i campionati maggiori del mondo, quelli che si giocano nel continente europeo per intenderci, e hanno stravolto ovviamente anche le programmazioni delle maggiori reti nazionali che di punto in bianco hanno dovuto accendere i riflettori nei confronti del Qatar.

Qatar 2022 - napolicalciolive.com
Qatar 2022 – napolicalciolive.com

Sul campo niente da dire, a prescindere dalle capacità delle singole squadre di interpretare al meglio il gioco impostogli dall’allenatore, abbiamo assistito, soprattutto nella fase finale, a partite veramente entusiasmanti e a esclusioni eccellenti per mano di “perfette sconosciute”. Ovviamente facciamo riferimento all’eliminazione di Germania, Spagna, Portogallo e, soprattutto, Brasile. Insomma, lo spettacolo di ogni Mondiale si è ripetuto anche in terra qatariota. Tuttavia, alcune inaspettate polemiche sono nate anche all’interno della redazione di Rai 1, la quale ricordiamo trasmette, o meglio sta trasmettendo, tutte le partite di Qatar 2022.

Alessandra De Stefano contro i colleghi giornalisti

L’ultima polemica non ha a che fare direttamente col Qatar, ma investe invece la nota redazione televisiva di Rai 1, che per questo Mondiale si è veramente sforzata alla grande per coprire tutte le partite in diretta. Non sono mancati poi gli speciali andati in onda dopo le gare. Uno di questi, il Circolo dei Mondiali, è diretto dalla giornalista e conduttrice Alessandra De Stefano e si pone come il più il classico del talk show sportivo dove intervengono ex sportivi, ex calciatori e giornalisti.

Alessandra De Stefano - napolicalciolive.com
Alessandra De Stefano – napolicalciolive.com

Nella giornata di mercoledì 14 dicembre la giornalista classe 1966 si è sfogata con in tweet inaspettato nel quale in pratica se l’è presa con i colleghi della carta stampata che hanno sottolineato non lo share conquistato dalla tramissione (oltre il 14% nella giornata di mercoledì), bensì si sono soffertamti su un particolare, ovvero sulla mancanza della voce che ha colpito inaspettatamente la conduttrice.

La correttezza è fondamento delle mia esistenza, del mio mestiere.Colleghi della carta stampata, e non solo, mi hanno attaccato perché ero senza voce!!! Hanno giudicato #Ilcircolodeimondiali su una sola puntata. Ignorato ascolti e share. Le menzogne mi indignano. Siete il nulla“. Questo il tweet della De Stefano che ha scatenato alcune polemiche.