Juve gli avversari non ti temono: la dichiarazione clamorosa del tecnico fa discutere

I prossimi avversari della Juventus non sembrano temere i bianconeri: la dichiarazione clamorosa del tecnico non è passata inosservata.

Il Mondiale in Qatar è finalmente alle spalle e stanno riprendendo in questi giorni i campionati nazionali. La ripresa della Serie A è fissata per il prossimo 4 gennaio, con il campionato che andrà avanti senza sosta fino al mese di Marzo.

Massimiliano Allegri - napolicalciolive.com
Massimiliano Allegri – napolicalciolive.com

La Juventus riprenderà il proprio cammino in quel di Cremona dove sarà ospite della Cremonese e dove cercherà di allungare la propria striscia di vittorie consecutive a sette. I bianconeri, tuttavia, hanno ancora alcuni assenti importanti ed Allegri dovrà dunque inventarsi qualcosa in vista del ritorno in campo, cosciente che non può permettersi dei passi falsi dopo una prima parte di stagione non brillante.

Nuovo anno, vecchia Juventus: quanti problemi per Allegri

La prima parte di stagione per la Juventus è stata parecchio complicata, sia in campo che fuori. I bianconeri hanno fatto tanta fatica, sono arrivati brutti risultati e quasi sempre Allegri ha dovuto fare i conti con assenze pesanti tra cui quella di Pogba, out ormai da inizio stagione dopo l’infortunio, e di Chiesa che come il francese si è perso quasi tutta la prima parte di stagione, rientrando solo nelle ultimissime gare prima della sosta per il Mondiale. In più c’è stata ed è ancora in atto l’Indagine Prisma che vede la Juventus coinvolta e che ha portato alle dimissioni del CdA bianconero, con Andrea Agnelli che ha rinunciato alla carica di presidente.

I problemi di Allegri - napolicalciolive.com
I problemi di Allegri – napolicalciolive.com

Gli ultimi mesi sono stati difficili per Allegri che ha temuto seriamente di poter essere allontanato anche lui dalla Juventus, salvo poi essere confermato da John Elkann. Il tecnico livornese ha potuto quindi tirare un sospiro di sollievo e spera in un 2023 decisamente più favorevole rispetto al 2022. I problemi, comunque, sono rimasti e per la sfida contro la Cremonese Allegri dovrà fare a meno di Pogba, Cuadrado e Vlahovic, alle prese con i loro problemi fisici e di Di Maria e Paredes che hanno usufruito di qualche giorno di vacanza in più dopo la vittoria del Mondiale con l’Argentina.

Allegri spera di avere presto tutta la rosa a disposizione e di poter far tornare la Juventus ad essere quella squadra temuta da tutti in Italia ed in Europa. I bianconeri parteciperanno anche all’Europa League e c’è bisogno dell’aiuto di tutti per arrivare fino in fondo. E proprio riguardo l’Europa League sono arrivate delle dichirazioni clamorose dal Nantes, prossimo avversario europeo dei bianconeri.

La Juventus non spaventa il Nantes: le dichiarazioni del tecnico sono clamorose

Se i campionati nazionali stanno ripartendo in questi giorni, si dovrà aspettare almeno un altro mese per la ripresa delle coppe europee. La Juventus sarà impegnata in Europa League dopo essere arrivata terza nel girone di Champions League ed affronterà il Nantes, club di Ligue 1, nei play-off. Riguardo questa sfida ha parlato il tecnico del Nantes Antoine Koumbaré che ha rilasciato delle dichiarazioni clamorose.

Il Nantes non teme la Juventus - napolicalciolive.com
Il Nantes non teme la Juventus – napolicalciolive.com

Il tecnico del club francese, infatti, ha affermato come la sua squadra non stia affatto pensando alla sfida contro la Juventus, definendo l’Europa League un obiettivo secondario. Koumbarè ha aggiunto poi come la sua squadra sia diciassettesima in campionato e che la priorità resta uscire dalla zona calda, con i giocatori tutti concentrati su questo obiettivo. Non si sa se queste siano dichiarazioni sincere o sia semplice pretattica, ma di sicuro il Nantes non è per niente preoccupato dalla Juventus.