Napoli, quel rifiuto clamoroso spiazza tutti: il nuovo anno parte con una sorpresa

Il Napoli lavora per prepararsi al meglio al prossimo match di campionato del 4 gennaio contro l’Inter. 

Il prossimo mercoledì 4 gennaio il Napoli di Luciano Spalletti tornerà in campo per giocarsi una fetta importante del proprio cammino in Serie A. Ci sarà da affrontare lo scoglio Inter, non una avversaria qualsiasi. Gli azzurri non hanno mani perso in questa prima parte di stagione e non intendono farlo contro i nerazzurri.

Il Napoli prepara la sfida del Meazza - napolicalciolive.com
Il Napoli prepara la sfida del Meazza – napolicalciolive.com

Intanto uno degli uomini-simbolo del Napoli dimostra per l’ennesima volta di tenere tanto alla maglia azzurra, che ormai indossa da più di quattro stagioni. L’ennesimo grande gesto di un giocatore più importanti del Napoli odierno.

Napoli, l’unico dubbio è in difesa

Gli azzurri dopo aver smaltito le festività natalizie stanno dando il cento per cento in campo per prepararsi al meglio per la partita fondamentale contro l’Inter, una squadra come sempre temibile e pronta a saper far male. Spalletti lo sa benissimo e per questo in queste ultime ore sta dando ai suoi ragazzi quei segnali importanti che dovranno poi essere messi in campo. In poche parole, ci sarà da riportare in auge quel meccanismo perfetto praticato nei primi mesi di campionato e Champions League.

Di Lorenzo giura fedeltà agli azzurri - napolicalciolive.com
Di Lorenzo giura fedeltà agli azzurri – napolicalciolive.com

Non sarà facile, anche perché bisogna ancora capire se effettivamente il Mondiale si è dimostrato nefasto o meno per la formazione azzurra, che nel frattempo si è riunita al completo dopo la conclusione del torneo qatariota. I cinque nazionali sono infatti tornati a Castel Volturno e sono tornati più in forma che mai. In particolare, l’allenatore toscano ha valutato le condizioni dei suoi due centrali titolari: Kim Minjae e Amir Rrahmani. Il primo aveva subito qualche calcio di troppo con la sua Corea; il secondo invece è ancora in dubbio per la sfida del Meazza, ma molto probabilmente Spalletti intenderà gettarlo subito nella mischia.

Napoli, Di Lorenzo giura fedeltà eterna ai colori azzurri

A proposito di difesa, uno che non ha di certo voglia né intenzione di rimanere a guardare i suoi compagni mangiarsi il terreno di gioco è il capitano Giovanni Di Lorenzo. Un nome, una garanzia. Un ragazzo esemplare che è cresciuto a vista d’occhio negli ultimi quattro anni tinti di azzurro partenopeo. Eppure pochi avrebbero scommesso su quel terzino toscano proveniente dall’Empoli che fino a pochi anni fa giocava in Lega Pro con il Matera.

Giovanni Di Lorenzo - napolicalciolive.com
Giovanni Di Lorenzo – napolicalciolive.com

Il Corriere dello Sport, in un suo articolo odierno, ha parlato in esclusiva del fatto Di Lorenzo ha detto un secco ‘no’ al Barcellona di Xavi. Il motivo? Molto semplice e intuibile. Lui è il capitano del Napoli e intende esserlo per lungo tempo. Il quotidiano ha anche citato un probabile interessamento dell’Atletico Madrid di qualche mese fa. Ma anche in quel caso il capitano azzurro declinato l’offerta giurando amore eterno alla causa partenopea.