Milan, Pioli non è contento: dirigenza pronta a intervenire sul mercato

L’allenatore del Milan Stefano Pioli non è contento e per questo motivo ha espressamente chiesto alla dirigenza almeno un altro acquisto nel mercato di gennaio: ecco di chi si tratta.

I rossoneri proveranno a bissare il successo dell’anno scorso in campionato, a vincere la Supercoppa Italiana e ad arrivare il più avanti possibile in Coppa Italia e in Champions League.

Stefano Pioli - Napolicalciolive.com
Stefano Pioli – Napolicalciolive.com

È il momento di tenere alti i giri del motore per il Milan: da ora in poi non si può più sbagliare se si vuole essere protagonisti anche in questa stagione. Le amichevoli giocate nella pausa Mondiale contro Arsenal, Liverpool e PSV Eindhoven hanno però fatto scattare un campanello d’allarme nella testa di Stefano Pioli e della squadra. Tre sconfitte, tanti gol presi e pochi segnati, oltre a una manovra di gioco che non sembra più fluida come quella di un tempo. La dirigenza non vorrebbe intervenire a gennaio ma il tecnico rossonero ha espressamente chiesto un altro giocatore per rinforzare la squadra: ecco chi.

Calciomercato, primo acquisto ufficializzato: è un sogno che si avvera

Se la priorità di questo mese per il Milan è quello di rinnovare i contratti di tre pilastri come Ismael Bennacer, Rafael Leao e Olivier Giroud, gli occhi di Maldini e Massara sono rivolti anche alle opportunità che il calciomercato potrà riservare. E il primo acquisto è stato già ufficializzato a poche ore dal gong: si tratta del colombiano Devis Vazquez, strappato al Guaranì per meno di 500 mila euro. Il 24enne è stato acquistato come terzo portiere per la prossima stagione, ma non è detto che anche in questa possa ritagliarsi il suo spazio visto il perdurarsi dei problemi fisici di Mike Maignan.

Devis Vazquez (credit: Instagram) - Napolicalciolive.com
Devis Vazquez (credit: Instagram) – Napolicalciolive.com

Per Vazquez si tratta di un vero e proprio sogno ad occhi aperti. La passione per il nostro Paese è scattata cinque anni fa quando da promessa del Cortulua (club colombiano) sbarcò in Toscana per giocare il Torneo di Viareggio. Da allora ha iniziato a studiare la lingua e a interessarsi sempre di più della cultura italiana. Durante le visite mediche alla Madonnina si è presentato con un cellulare a tinte rossonere e con una foto raffigurante la maglia celebrativa dell’ultimo scudetto vinto appena qualche mese fa. Il giocatore è già entrato nel cuore dei tifosi, ma quasi clamorosamente non dovrebbe rappresentare l’unico acquisto del Milan tra i pali.

Accordo con il PSG, la chiusura è sempre più vicina

Con Sportiello disponibile solamente dalla prossima estate, Tatarusanu e Mirante in scadenza di contratto e destinati all’addio, e con un Maignan ancora fermo ai box, l’idea della dirigenza rossonera è quella di intervenire ancora per evitare problemi di ogni tipo da qui al termine della stagione. Ed ecco allora che un anno e mezzo dopo Donnarumma, un suo compagno al PSG potrebbe fare il percorso opposto: Sergio Rico.

Sergio Rico - Napolicalciolive.com
Sergio Rico – Napolicalciolive.com

L’accordo per un prestito di sei mesi accontenterebbe tutti. Il Milan perché avrebbe un portiere affidabile e di esperienza, il club francese per rimetterlo in forma al fine di promuoverlo come secondo al posto di Keylor Navas nella prossima stagione. La chiusura è sempre più vicina e non dovrebbero esserci particolari intoppi. Stefano Pioli potrebbe ritrovarsi così da qui al termine dell’anno con ben cinque portieri in rosa: un’eventualità molto rara per un top club di Serie A.