Continuano le spese pazze del Chelsea: pronta la maxi offerta per un giovane talento

Il Chelsea continua nelle sue spese folli partite già nell’ultima estate: prepara una maxi offerta per il giovane talento.

I Blues vogliono continuare a regalare a Potter i giusti rinforzi per invertire la rotta in questa stagione.

Graham Potter - Napolicalciolive.com
Graham Potter – Napolicalciolive.com

Il calcio europeo è ripartito dopo la pausa per il Mondiale in Qatar ed il primo campionato a dare il via è stata la Premier League. In Inghilterra non si è voluto rinunciare al tradizionale Boxing Day del 26 dicembre e pertanto, come del resto spesso capita, sono stati proprio loro a dare il primo giro al pallone. Le prime giornate hanno permesso di osservare più da vicino alcune squadre, tra esse c’è chi si prepara a vivere un calciomercato da protagonista.

Tra queste c’è il Chelsea di Graham Potter. I Blues occupano attualmente la decima posizione in campionato, frutto di un avvio molto problematico fatto da ben 5 sconfitte in 16 gare e solo 20 gol fatti a fronte di 18 subiti. L’esonero di Thomas Tuchel ad inizio anno e l’arrivo di Potter non sembrano aver dato alla squadra londinese la giusta spinta per invertire la rotta, ma i 4 punti nelle prime due gare dopo la sosta potrebbero regalare nuove energie.

Per il Chelsea sarà importantissimo quindi rialzarsi nel segmento finale di stagione, soprattutto dopo le spese folli condotte in estate per migliorare la rosa ed ampliarla. La nuova proprietà dei Blues ha scelto di non badare a spese sul mercato, ed anche in questo gennaio ha tutte le intenzioni di continuare con la strada intrapresa così da regalare a Potter una squadra ricca di talento.

Quante spese per il Chelsea: così nasce il futuro

Guardando alla sola estate ed al mercato condotto dal Chelsea si può notare la quantità infinita di spese fatte. Dall’approdo a Stamford Bridge di Sterling per 55 milioni di euro, agli acquisti dei giovanissimi Casadei e Chukwuemeka per circa 30 milioni totali, passando per i più costosi Cucurella (65 milioni) e Fofana (80 milioni), i Blues non hanno badato a spese, ma fin qui gli effetti non si sono visti.

La scelta della dirigenza è stata quindi quella di portare in Inghilterra ulteriori talenti che possano regalare ancora più chance a Potter. Dopo l’acquisto per circa 70 milioni di Nkunku (che arriverà a Londra solo a luglio) è stato quindi il turno di Enzo Fernandez. La trattativa con il Benfica sembrava ben avviata, ma c’è stata una brusca frenata a causa della cifra offerta dai londinesi non ritenuta idonea. I portoghesi, infatti, chiedevano i €120 milioni della clausola, ma questa somma non è stata raggiunta.

Enzo Fernandez - Napolicalciolive.com
Enzo Fernandez – Napolicalciolive.com

El Musico sarebbe dunque destinato a rimanere Benfica fino al termine della stagione, ma un suo trasferimento è previsto per la prossima estate. L’argentino è arrivato in Portogallo dal River Plate per soli 14,5 milioni, mentre ora vale decisamente di più.

Dopo la fumata grigia per il centrocampista della nazionale argentina, il Chelsea prosegue nel suo mercato miliardario e guarda ora con attenzione ad un altro giovane dalle grandi prospettive: l’ucraino Mudryk. Per l’esterno dello Shakthar si preannuncia quindi un derby di mercato con anche l’Arsenal interessato a lui.

Derby londinese per Mudryk, il Chelsea pronto alla maxi offerta

Tra i talenti più cristallini e desiderati d’Europa c’è Mykhailo Mudryk. L’ucraino è un esterno d’attacco classe 2001 in forza allo Shakthar Donetsk, il 21enne ha ben impressionato sia con la maglia del club che con quella della Nazionale e sembra destinato a passare a breve in una delle grandi squadre europee. Le cifre richieste per lui sono molto alte, ma soprattutto dall’Inghilterra sembrano poter arrivare le offerte offerte.

Mykhailo Mudryk - Napolicalciolive.com
Mykhailo Mudryk – Napolicalciolive.com

La prima squadra a muovere passi importanti per acquistare il numero 10 dello Shakthar è stato l’Arsenal, i Gunners vorrebbero infatti inserire anche il 21enne nel proprio già iper talentuoso pacchetto offensivo, così da permettere ad Arteta di gestire al meglio le forze dei propri uomini chiave. A fare concorrenza ai propri rivali è però proprio il Chelsea che sembra pronto ad avanzare una maxi offerta: ben 80 milioni di euro. Le prossime settimane saranno decisive sia per il giocatore che per le squadre coinvolte nella trattativa, ma per i Blues la voglia di spese folli sembra non passare mai.