Lazio, il presidente Lotito non ci sta e sbotta: “Nessun regalo”

È rientrata in campo la Serie A dopo la pausa forzata a causa di Qatar 2022. Di recente, ha parlato il presidente biancoceleste, Claudio Lotito, che non ha usato mezzi termini per esprimere il suo disappunto.

Il presidente è impegnato su più fronti ma non ha risparmiato frecciatine sulle continue voci.

Lotito Milinkovic-Savic
Claudio Lotito, presidente della Lazio, con Sergej Milinkovic-Savic, centrocampista della Lazio – napolicalciolive.com

Il mese di gennaio, oltre al ritorno in campo, impegnerà i club anche in ottica mercato.

La Lazio cade al Via del Mare: Immobile non basta

Pesante tonfo della Lazio di Maurizio Sarri che cade a sorpresa al Via del Mare contro il Lecce. Alla vigilia del match contro i giallorossi la squadra capitolina aveva comunicato l’assenza di Luis Alberto, seguita dall’esclusione inaspettata di Felipe Anderson in favore di Pedro. Eppure, la partita per la Lazio è partita al meglio con una occasione al 7′ per Casale sventata da un super Falcone. Proprio dai piedi del difensore ex Hellas Verona parte l’azione che sblocca il match. Verticalizzazione al millimetro di Casale che trova il movimento sul filo del fuorigioco di Ciro Immobile che, al rientro dal primo minuto dopo l’infortunio, segna il gol dell’1-0 biancoceleste. Il primo tempo scivola via senza grosse occasioni e si chiude con il vantaggio della Lazio.

Immobile Lazio
Ciro Immobile, attaccante della Lazio – napolicalciolive.com

Nella ripresa la squadra di Baroni entra, però, con un altro piglio complice l’ingresso di un ispirato Di Francesco al posto di Banda. Il figlio d’arte impegna per due volte Provedel. Al secondo tentativo la respinta dl portiere ex Spezia trova un rapace Gabriel Strefezza che insacca, così, il tap-in che vale il pareggio. Al 73′ ancora Federico Di Francesco protagonista con un pregevole assist al volo per Colombo che ringrazia e deposita in rete il gol del sorpasso. Sarri prova a mettere uomini freschi ma la sua Lazio ha accusato il colpo e non riesce a reagire. Arriva il triplice fischio, il Lecce ribalta lo svantaggio iniziale e conquista tre punti pesantissimi nella lotta salvezza.

Lotito senza mezze misure: le sue parole non fanno sconti

Oltre alla sconfitta della sua Lazio e le voci di mercato che vogliono sempre più lontano dal biancoceleste uomini come Sergej Milinkovic-Savic e Luis Alberto, Claudio Lotito è impegnato anche negli uffici della Lega di Serie A e del Governo. Durante una lunga intervista a La Gazzetta dello Sport, il presidente Lotito ha parlato della norma varata a Palazzo Chigi, la cosiddetta Norma Salva Calcio.

Lotito Lazio
Claudio Lotito, presidente della Lazio – napolicalciolive.com

Questa norma, che ha avuto come principali artefici Silvio Berlusconi e Claudio Lotito, ha creato molto scompiglio nell’opinione pubblica e prevede la rateizzazione dei versamenti fiscali dovuti dai club. Alle critiche ha risposto proprio il patron biancoceleste, non usando mezzi termini nei confronti di chi ha parlato di “favori” o “regali“.

Ecco un estratto delle sue parole: “Siamo intervenuti per risolvere il problema e credo sia stata trovata una soluzione ragionevole. Nessun regalo, fare demagogia è facile. Devo ringraziare il presidente Berlusconi per la sua sensibilità sui temi dello sport, più volte dimostrata in tutti questi anni e anche in questa occasione. La rateizzazione riguarda solo Iva e Irpef in 60 rate, con il pagamento immediato del 3% di sanzione sull’intero ammontare e delle prime tre rate immediate“.