Atalanta, mercato di fuoco: un giovane talento nel mirino di Gasperini

Si scalda il mercato dell’Atalanta: il club nerazzurro è pronto a regalare a Gian Piero Gasperini uno dei giovani talenti più promettenti del panorama europeo.

Nel frattempo i bergamaschi si stanno preparando per il posticipo del lunedì sera contro il Bologna di Thiago Motta, una partita da non sbagliare assolutamente per non perdere contatto dalle prime della classifica.

Gian Piero Gasperini - Napolicalciolive.com
Gian Piero Gasperini – Napolicalciolive.com

Non è iniziato nel migliore dei modi il 2023 dell’Atalanta: la partita contro lo Spezia di Gotti si è infatti rivelata più complicata del previsto e ha portato in saccoccia solamente un punto alla classifica dei bergamaschi, ora al settimo posto a due lunghezze dalle romane. Domani sera la squadra di Gasperini sarà impegnata in un’altra trasferta difficile contro il Bologna, ma in questo caso non sarà più possibile sbagliare. Intanto la dirigenza è concentrata anche sul mercato e avrebbe messo nel mirino un talento molto apprezzato anche dallo stesso tecnico di Grugliasco: ecco di chi si tratta.

La concorrenza è agguerrita, ma i bergamaschi hanno un asso nella manica

In questo momento storico il calcio italiano sta vivendo un impoverimento generale di giovani promesse rispetto al resto d’Europa. Durante questa stagione di Serie A c’è però un calciatore che si sta mettendo in mostra a suon di gol e grandi prestazioni, attirando su di sé le attenzioni di diverse squadre. Si tratta di Tommaso Baldanzi, talentuoso trequartista in forza all’Empoli che alla sua prima esperienza nel massimo campionato può vantare già tre reti in otto presenze, l’ultima arrivata proprio qualche giorno fa contro l’Udinese. La dirigenza dell’Atalanta ha messo gli occhi su di lui, ma la concorrenza è agguerrita: ecco i dettagli.

Tommaso Baldanzi - Napolicalciolive.com
Tommaso Baldanzi – Napolicalciolive.com

Su Baldanzi c’è infatti anche il forte pressing del Sassuolo, altra società da tempo attenta al mercato delle giovani promesse. Inoltre anche diverse big italiane stanno seguendo con attenzione questo ragazzo classe 2003, destinato a una carriera da protagonista. L’Empoli se lo terrà stretto almeno fino al termine della stagione, ma se dovesse arrivare una proposta importante potrebbe lasciarlo andare via già quest’estate. L’Atalanta ha un asso nella manica da giocarsi: potrebbe garantirgli un ruolo da protagonista fin da subito sotto la guida di un allenatore come Gasperini, storicamente bravo a valorizzare al meglio i giovani. I Percassi preparano l’offerta, pronti a non farsi scappare via un simile talento.

La rincorsa all’Europa si complica: il calendario della Dea

Dopo un grande inizio di stagione, la rincorsa all’Europa dell’Atalanta si è però complicata maledettamente. Gasperini nelle ultime quattro partite ha collezionato solamente un punto, precipitando fino al settimo posto in classifica a due lunghezze da Roma e Lazio e a cinque dall’Inter. In questo momento il verdetto sarebbe Conference League, ma la Dea ha assolutamente bisogno di cambiare marcia fin da subito.

Il calendario dell'Atalanta di Gasperini - Napolicalciolive.com
Il calendario dell’Atalanta di Gasperini – Napolicalciolive.com

Dopo il Bologna i bergamaschi giocheranno due partite consecutive al Gewiss Stadium: una di campionato contro la Salernitana e poi una di Coppa Italia (ottavi di finale) contro lo Spezia. A fine gennaio poi ci saranno i confronti contro Juventus e Sampdoria, mentre a inizio febbraio sarà il turno di Sassuolo e Lazio. Partite che dovranno servire a interrompere la mini crisi e a ripartire con un unico obiettivo: riconquistare una competizione europea.