Osimhen, nessuno l’ha notato? Il gesto lascia senza parole

Il Napoli trionfa a Genova contro la Sampdoria anche grazie all’intraprendenza del suo bomber.

Luciano Spalletti necessitava di una partita come quella vista al Ferraris per confermarsi come primatista assoluta della Serie A, con un distacco di ben sette punti dalle inseguitrici Milan e Juventus. Non desiderava di meglio il tecnico toscano che ha messo in campo una squadra solida e pronta ad affrontare ogni tipo di situazione.

Osimhen Napoli
Victor Osimhen esulta dopo la rete messa a segno – Napolicalciolive.com

Gli azzurri brillano finalmente anche per il gioco mostrato, ben lontano da quello stantio e poco produttivo messo in mostra al Meazza lo scorso mercoledì. Tra i migliori in campo non si può citare Victor Osimhen, sempre più leader dei partenopei.

Napoli, Osimhen guida gli azzurri verso la vittoria

Il primo ko stagionale subito in casa dell’Inter lo scorso 4 gennaio aveva fatto storcere il naso a gran parte della tifoseria azzurra che quasi si era dimenticata il significato della parola ‘sconfitta’ dopo una prima parte di stagione segnata da undici vittorie consecutive. Il primo posto è quindi il premio che questa squadra si merita anche perchè dal punto di vista dell’attitudine e del comportamento è distante anni luce rispetto agli anni precedenti. La rivoluzione voluto dall’asse Giuntoli-De Laurentiis ha portato quindi  i suoi frutti.

Spalletti Napoli
Luciano Spalletti, allenatore del Napoli – Napolicalciolive.com

Lo si è visto benissimo nella partita di ieri. In un campo difficile e pesante (soprattutto dal punto di vista metereologico), il Napoli ha giocato seguendo la sua impronta tattica e il suo stile, in ogni fase di gioco della partita. Il rigore sbagliato da Matteo Politano, o meglio parato da Audero, non ha destabilizzato la squadra che anzi ha reagito soprattutto grazie al suo bomber Victor Osimhen. Il nigeriano ha subito messo la sua firma trasformando l’assist di Mario Rui, altro protagonista in positivo del match con il suo sesto assist in campionato, in una rete sublime. Insomma, Osimhen sta diventando sempre più leader dei partenopei. Lo dimostrano anche alcuni gesti.

Osimhen e quel gesto da leader vero

Pochi si sono accorti del fatto che Osimhen in campo sia cresciuto in maniera esponenziale, non solo dal punto di vista tattico. Dimenticatevi l’attaccante che, all’indomani dell’arrivo di Gattuso sulla panchina azzurra, non faceva altro che azzuffarsi contro gli avversari dimostrando il suo essere relativamente giovane. Oggi è cresciuto, e di tanto. Guida i suoi compagni chiedendo sempre più pressing e ogniqualvolta si accorge di aver sbagliato si scusa umilmente.

Esultanza Napoli
I compagni abbracciano Osimhen dopo la rete – Napolicalciolive.com

La Gazzetta dello Sport si è focalizzata sul cambiamento comportamentale di Victor in un articolo odierno. La Rosea sottolinea proprio la sua capacità di andare incontro ai compagni e di sostenerli sempre, in ogni situazione di gioco. Ad esempio nella partita di ieri, appena Abisso ha fischiato il rigore a favore degli azzurri, Osimhen ha immediatamente dato la palla a Elmas senza discussioni. Sono piccoli gesti che dimostrano quanto l’ambiente azzurro quest’anno sia consapevole della propria forza.