Napoli-Juve, noto giornalista mette in guardia Allegri: ecco un grande rischio

Napoli-Juve è alle porte: un noto giornalista vicino al mondo bianconero ha messo in guardia Allegri. Ecco un rischio per la sua squadra.

Il big match si giocherà domani sera: in palio ci sono punti pesantissimi per entrambe le formazioni.

Allegri Napoli-Juve
Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus – napolicalciolive.com

Domani è il giorno di Napoli-Juve, una delle partite più sentite da parte di entrambe le tifoserie. Ci saranno in palio tre punti molto pesanti: i padroni di casa, con una vittoria, andrebbero a +10 sui bianconeri, che invece cercheranno di accorciare a -4 per continuare a sperare nella rimonta scudetto.

Le due squadre hanno dato inizio al 2023 in modi diversi. Gli azzurri sono caduti a San Siro contro l’Inter, ma poi hanno reagito vincendo con la Sampdoria a Genova; gli uomini di Allegri, invece, hanno inanellato due vittorie di misura consecutive contro Cremonese e Udinese e non perdono da ottobre.

La partita di domani avrà un peso specifico elevatissimo e, di conseguenza, potrebbero esserci diverse insidie per gli allenatori. Un noto giornalista, in tal senso, ha sottolineato quelli che potrebbero essere i rischi per Allegri durante una diretta con il canale Twitch di TVPlay.

Napoli-Juve, quale rischio per i bianconeri?

La Juventus, dopo un avvio di stagione disastroso, ha rialzato la testa e ha ottenuto vittorie molto importanti che le hanno permesso di scalare la classifica. I bianconeri sono attualmente secondi alla pari del Milan con una distanza di sette punti dal Napoli. Lo scontro diretto di domani sarà molto importante anche dal punto di vista emotivo: vincere darebbe una carica di autostima, mentre una sconfitta potrebbe instillare dei pensieri negativi.

Durante una diretta con il canale Twitch di TVPlay, il noto giornalista vicino al mondo bianconero Franco Leonetti ha analizzato il match mettendo in luce quelli che potrebbero essere dei pericoli per la formazione di Massimiliano Allegri. In particolare, il focus è stato sulla fase difensiva.

Danilo Juventus
Danilo, difensore della Juventus – napolicalciolive.com

Leonetti ha introdotto il discorso ribadendo come la Juve abbia ottimi numeri (la difesa ha subito solo sette reti fin qui), ma ha messo in guardia la squadra: “Purtroppo in campo non vanno i numeri e i bianconeri devono fare una prestazione migliore rispetto a quelle delle ultime giornate. Mi aspetto una Juve migliorata nella rapidità del giro palla, nella creazione degli episodi direi che la Juve è presente”.

Secondo il giornalista, dunque, i bianconeri non dovranno pensare troppo ai numeri che, pur essendo positivi, non sono una garanzia per il successo.

Leonetti su Kvaratskhelia: “Elemento fortissimo”

I tifosi del Napoli si aspettano molto da Kvaratskhelia. Il georgiano è stato un autentico trascinatore nella prima metà di stagione, che però ha chiuso in anticipo a causa di un problema fisico. Contro Inter e Sampdoria è parso in ritardo di condizione, ma già a Genova ci sono stati segnali positivi.

Kvaratskhelia Napoli
Khvicha Kvaratskhelia, attaccante del Napoli – napolicalciolive.com

Leonetti, però, si è posto questa domanda ragionando sulle difese della Serie A: “Kvara quando ingrana la quinta non lo prendi più, ovviamente qualcuna è diventata più attendista per cercare di non farsi sorprendere. Il calciatore si conosce in Italia, e se qualcuno ha iniziato a prendere le misure? Resta comunque un elemento fortissimo”.