Napoli-Juventus, Oppini non può fare diversamente: decisione shock in diretta

Il Napoli travolge la Juventus e si conferma come la squadra più forte del campionato. Spalletti imbriglia alla grande il calcio statico di Massimiliano Allegri.

Pochi tifosi del Napoli avrebbero mai immaginato una vittoria per 5-1 contro una Juventus imbattuta da ben otto partite. I bianconeri si sono dimostrati nettamente fragili a ogni assalto azzurro con la difesa assolutamente incapace di schermare gli attacchi azzurri.

Francesco Oppini
Francesco Oppini – Napolicalciolive.com

Una debacle storica, insomma, che dimostra ancora una volta che il gioco proposto da Luciano Spalletti oltre a essere moderno è anche efficace e tatticamente eccelso. Al contrario invece da quello proposto da Allegri che ieri ha mostrato tutte le sue crepe.

Napoli-Juventus: una partita senza storia

Alla vigilia il Napoli doveva per forza di cose evitare di perdere, per impedire alla Juventus e alle rivali che inseguono di rosicchiargli qualche punto. Tanta è stata la voglia messa in campo che il Napoli si è quasi dimenticato di giocare con un’avversaria del calibro dei bianconeri, la cui difesa non prendeva un gol da ben otto giornate consecutive. Kvaratskhelia e Osimhen hanno da soli distrutto tutte le aspettative dei bianconeri che, se non fosse stato per qualche errore di lettura di Rrahmani, non avrebbero praticamente mai messo in difficoltà la retroguardia del Napoli.

Napoli esulta
Il Napoli supera alla grande lo scoglio Juve – Napolicalciolive.com

Spalletti con il suo gioco solido e vincente ha mostrato tutta le difficoltà dello stile del rivale, di quel Massimiliano Allegri sempre più sulla graticola. Sono bastate poche accelerazioni, è servito qualche passaggio per permettere agli azzurri di segnare per ben cinque volte. L’unico calciatore dei bianconeri che ha tentato quantomeno di graffiare la solida coppia Kim-Rrahmani è stato Di Maria, un campione del mondo sempre meno tale in una squadra come la Juventus.

Oppini ammette la superiorità del Napoli

Tra i vari commentatori di fede bianconera che hanno avuto il merito di dare i complimenti al Napoli vi è sicuramente Francesco Oppini, noto cronista e tifoso della Juventus. Oppini durante la sua cronaca in diretta su 7 Gold ha ammesso la superiorità del Napoli a seguito della roboante sconfitta del Maradona. Non solo, ha anche detto a chiari lettere quello che per lui è stato il peggiore sul terreno di gioco: il brasiliano Bremer.

Bremer Locatelli
Locatelli e Bremer sconsolati dopo la sconfitta – Napolicalciolive.com

L’ex difensore del Torino è il principale responsabile delle reti del Napoli“, afferma Oppini con un pò di amaro in bocca. “Non solo lui, do lo stesso voto anche a Massimiliano Allegri, ha grandi responsabilit“. Infine aggiunge: “Questo Napoli, a prescindere dagli evidenti errori della Juventus, è troppo forte e avrebbe vinto contro chiunque“. Parole chiare e che parlano da sole. In effetti Bremer ha giocato la sua peggior partita da quando gioca in Italia e per questo i tifosi della Juventus ce l’hanno con lui.