Calciomercato Napoli, dopo la Juve si pensa allo scambio: Giuntoli implacabile

Per il Napoli dopo la super vittoria contro la Juve è testa al calciomercato, si pensa ad uno scambio: Giuntoli implacabile.

Il club azzurro vuole continuare la sua cavalcata trionfale dopo la super vittoria contro i bianconeri, il ds Giuntoli pensa subito a mettere mano al mercato e ragiona ad un possibile scambio: ecco chi riguarda.

Cristiano Giuntoli
Il ds del Napoli Cristiano Giuntoli valuta un sorprendente scambio – Napolicalciolive.com

Il Napoli si gode il momento di assoluta grazia culminato con la larghissima vittoria contro la Juventus per 5-1. I campani stanno dominando senza mezzi termini la Serie A andando anche a stravincere lo scontro diretto del Maradona contro i bianconeri grazie ad una prestazione, ancora una volta, assolutamente maiuscola, lasciando senza possibilità di replica anche una delle squadre più in forma del campionato reduce da 8 vittorie consecutive senza subire gol.

La formazione allenata da Luciano Spalletti è quindi tornata a 10 punti di distacco dalla compagine piemontese, andando nuovamente a chiudere le possibilità agli uomini di Allegri di sognare una sorprendente rimonta scudetto nei confronti dei rivali storici. A sorprendere ed entusiasmare sono però le prestazione mostruose offerte dagli azzurri, sempre più dominanti ed imprendibili.

La vittoria contro la Juventus da parte del Napoli ha quindi aumentato esponenzialmente l’entusiasmo già altissimo della piazza, obbligando ulteriormente la dirigenza campana a rimanere ancora più sul pezzo durante questo gennaio di calciomercato, tenendo d’occhio tutte le possibili occasioni che possono migliorare la rosa e risolvere eventuali problemi che si potranno creare di qui in avanti.

Napoli, testa al mercato: resta una situazione da risolvere

Per il Napoli la situazione in campionato resta florida e non solo, al momento sembra essere del tutto in mano agli uomini di Spalletti, sempre più orientati a riportare in Campania quello scudetto che manca dai tempi di Maradona. Nonostante questo però per Giuntoli e De Laurentiis il lavoro in questo gennaio resta molto alto, soprattutto per osservare potenziali occasioni.

Oltre a questo occorre evitare che si possano crere imbarazzi o problemi di ogni tipo che possono andare a minare la tranquillità dello spogliatoio e rovinare la cavalcata fin qui trionfale. L’unico caso che pare essere presente attualmente nella rosa del Napoli è quello riguardante Salvatore Sirigu.

Pierluigi Gollini
Pierluigi Gollini, portiere della Fiorentina entrato nell’orbita Napoli – Napolicalciolive.com

L’ex portiere del Genoa è arrivato in estate per giocarsi il posto con Alex Meret, ma la crescita dell’ex primavera dell’Udinese gli ha impedito di ottenere fin qui minutaggio, andando a creare un potenziale probelma per uno dei giocatori all’interno della rosa. Non a caso una delle idee di mercato di Giuntoli era far tornare Nikita Contini dal prestito alla Sampdoria: oltre a questa idea però spunta un’incredibile ipotesi di scambio.

Sirigu via? Giuntoli pensa ad uno scambio con un altro portiere

Il possibile addio di Salvatore Sirigu resta quindi una circostanza assolutamente da tenere in considerazione per il Napoli, un qualcosa che qualora dovesse concretizzarsi obbligherebbe la dirigenza azzurra a tornare sul mercato per ottenere un nuovo vice Meret che dia tranquillità in caso di necessità: l’ultima ipotesi porta a Pierluigi Gollini della Fiorentina.

Pierluigi Gollini
Pierluigi Gollini, il portiere della Fiorentina potrebbe arrivare al Napoli con uno scambio – Napolicalciolive.com

Il portiere italiano è arrivato a Firenze questa estate per essere il titolare della squadra di Vincenzo Italiano, ma le sue prestazioni decisamente sottotono nel corso in particolare delle sfide di Conference League lo hanno fatto calare nelle gerarchie dietro a Terracciano. La situazione dell’ex Atalanta inizia quindi a somigliare sinistramente a quella del vice di Meret a Napoli e per questo motivo Giuntoli sta valutando l’ipotesi di uno scambio. Al momento resta solo un’ipotesi, ma durante la prossima settimana potrebbe prendere quota.