Napoli, Spalletti ha un motivo in più per festeggiare: cosa succede se vince lo scudetto

Luciano Spalletti ha decisamente un motivo in più per festeggiare: ecco quanto succederebbe in caso di vittoria dello scudetto del Napoli.

Il tecnico toscano avrà di certo una valida motivazione aggiuntiva qualora riuscisse a vincere il titolo con il Napoli, oltre ovviamente alla soddisfazione personale: ecco cosa succederebbe in caso di scudetto.

Luciano Spalletti
Saplletti, uno dei protagonisti del Napoli, per lui c’è un motivo in più per sognare – Napolicalciolive.com

La Serie A, nonostante sia solamente alla 18a giornata e manchi quindi ancora tutto il girone di ritorno, sembra già pronta ad eleggere la vincitrice dello scudetto. La vittoria extra large del Napoli ai danni della Juventus, seconda in calssifica al calcio d’inizio della partita, ha lasciato ancora una volta tutti a bocca aperta, ma soprattutto ha aumentato la convinzione nella testa di tutte i tifosi delle altre squadre che questa stagione gli azzurri siano imbattiibili.

La sola sconfitta contro l’Inter maturata nella prima gara dopo la pausa per il Mondiale in Qatar e il fatto che fino qui i campani abbiano perso solo due gare, la prima era stata quella di Anfield dove però il Napoli arrivava già certo del primo posto nel girone, sembrano voler affermare che almeno per quest’anno non c’è modo di trattare, una squadra è troppo superiore alle dirette concorrenti.

Già in passato, ad esempio sotto la guida di Maurizio Sarri, il Napoli era perso molto vicino a riportare in Campania quel titolo che manca dai tempi di Diego Armando Maradona, ma mai come questa stagione sembra essere tutto apparecchiato per una cavalacata trionfale che vede già alcuni protagonisti chiave.

Dalla società ai giocatori, tutti eroi di un intero popolo

In primis occorre infatti dire che se fino qui il Napoli ha dominato e ha dato l’impressione di poter gestire con tranquillità anche le prossime 20 giornate, un numero molto alto per poter già decretare un titolo senza dubbio, è anche se non soprattutto merito di alcuni interpreti del campo, ad esempio i neo arrivati Kvaratskhelia e Kim o i sempre più leader Osimhen e Di Lorenzo.

Indipendentemente da quello che sarà il proseguo di questa Serie A e l’esito finale che ne conseguirà, è giusto tessere le lodi di una squadra fino a qui entusiasmante e quasi perfetta, nata sotto l’egida di un’estate che era parsa difficile per via di alcuni addii, ma che la coppia De Laurentiis-Giuntoli ha saputo plasmare in maniera perfetta grazie a colpi di mercato intelligenti.

De Lurentiis e Giuntoli
Aurelio De Laurentiis e Cristiano Giuntoli, a loro va il merito per la costruzione della rosa – Napolicalciolive.com

La dirigenza azzurra ha tutti i meriti di quanto di buono fatto per ora dal Napoli, ma nulla di tutto questo sarebbe stato possibile senza l’aiuto di un allenatore di alto spessore tecnico ed umano e Luciano Spalletti si è dimostrato l’uomo giusto al momento giusto. Il toscano sta inseguendo come l’intera piazza il sogno di uno scudetto e sa che nulla è stato ancora fatto ed il lavoro non è di certo finito, ma per lui potrebbe esserci un ulteriore motivo per volere a tutti i costi il tiolo.

Spalletti, non solo la gloria: ecco cosa succederebbe in caso di vittoria

Già in passato Spalletti era andato vicino ad accarezzare l’idea di poter vincere uno scudetto in Italia e lo aveva fatto ai tempi della Roma, quando a levargli questa soddisfazione fu però l’Inter. L’ex tecnico dei giallorossi vuole quindi evitare che ciò accada e potersi così godere il tanto atteso titolo, ma oltre a questo c’è un ulteriore motivo per festeggiare un ipotetico scudetto.

Spalletti premio
Per Spalletti è previsto un premio economico in caso di vittoria dello scudetto – Napolicalciolive.com

Attualmente l’allenatore del Napoli percepisce 2,5 milioni di euro a cui da contratto si somma una parte di bonus pari a circa un milione oltre che ai classici premi per i risultati conseguiti. Stando a quanto riportato da La Gazzetta dello Sport Se il tecnico toscano dovesse riuscire dunque a vincere il tanto atteso campionato, oltre ai 700 mila euro di premio scudetto stanziati dal presidente De Laurentiis, potrebbe vedere, anche grazie ai risultati europei, crescere il suo ingaggio ad una cifra ben oltre i 3 milioni, un aumento che eventualmente sarebbe comunque più che giustificato per lui. Chissà se anche questo motivo porterà Spalletti a continuare questa cavalcata trionfale, ciò che è certo è che a Napoli ora si sogna in grande.