Brutto spavento in casa per il calciatore: episodio da incubo

Altro bruttissimo episodio per il calciatore, quello che è successo è davvero scioccante. Non riusciamo ad immaginare come si sia sentito.

Lo scenario ha subito messo in allarme i componenti della famiglia che hanno presto sporto denuncia.

Calciatore paura
Brutto spavento per il calciatore – Napolicalciolive.com

L’ingente danno mostra come sia stato un gesto compiuto da veri e propri professionisti.

Ancora i calciatori nel mirino: ennesima rapina in casa

Si registra l’ennesimo episodio che ha come malcapitato un calciatore del campionato italiano.I giocatori di alcuni club, a volte, sembrano come essere stati presi di mira da malviventi che puntualmente sottraggono denaro ed oggetti personali. Ne sa qualcosa Salvatore Sirigu, portiere del Napoli che durante la sua militanza al Genoa è stato protagonista di un episodio simile. Mentre l’estremo difensore si trovava impegnato a difendere la porta rossoblu allo Stadio Olimpico contro la Roma, dei ladri si sono introdotti nella sua abitazione sottraendogli oggetti di valore. Stessa sorte anche per un ex calciatore della rivale cittadina: Albin Ekdal, ex centrocampista della Sampdoria.

Ekdal Sampdoria
Albin Ekdal, ex centrocampista della Sampdoria attualmente allo Spezia – napolicalciolive.com

Anche in questo caso il piano studiato dai malviventi, curato nei dettagli, ha portato alla rapina mentre il calciatore si trovava in trasferta a Venezia con i blucerchiati. Più fortunato il tedesco Lennart Czyborra che ha riavuto indietro gli oggetti della sua cantina svaligiata poco prima dai ladri.

Rapina ai danni di un calciatore: il valore della refurtiva

Ancora una volta la storia si è ripetuta. L’ultima vittima, inoltre, è proprio un calciatore della sponda blucerchiata di Genova: Tomas Rincon, centrocampista della Sampdoria. Il venezuelano, che ha militato anche nel Genoa e nella Juventus in carriera, ha trovato una brutta sorpresa al suo rientro a casa. L’appartamento, infatti, era stato svaligiato. Il calciatore e la sua famiglia hanno sporto denuncia ai carabinieri che hanno raccolto i dati su quanto è stato sottratto dall’abitazione.

Rincon Sampdoria
Tomas Rincon, centrocampista della Sampdoria – napolicalciolive.com

La refurtiva, comprendente orologi e gioielli preziosi più una buona somma in contanti, ammonterebbe a più di centomila euro. Nelle ricostruzioni avvenute dopo i fatti è stato constatato come i malviventi abbiano studiato le abitudini della famiglia Rincon approfittando di un momento in cui nessuno si trovava in casa. Anche in questo caso si tratterebbe di professionisti, introdottisi nell’appartamento attraverso una porta finestra e che si pensa abbiano scalato almeno un piano della palazzina. Piove sul bagnato, dunque, per Rincon che nell’ultimo match della sua Sampdoria era stato protagonista in negativo. L’ex Juve ha, infatti, rimediato un rosso che ha decisamente indirizzato l’inerzia dell’incontro in favore del Napoli, uscito poi vincitore per 2-0.